AUSTRIA

Bandito il velo islamico alle elementari

Non saranno interessati dalla legge il copricapo indossato dai ragazzi Sikh e la kippa ebraica

Bandito il velo islamico alle elementari
(Foto archivio)

Bandito il velo islamico alle elementari

(Foto archivio)

VIENNA - L’Austria bandisce il velo dalle scuole primarie: i deputati hanno approvato ieri una legge proposta a riguardo dal governo. Il testo, si legge sul Guardian, si riferisce in modo generico a qualsiasi «abbigliamento influenzato ideologicamente o religiosamente associato alla copertura della testa».

Rappresentanti di entrambi i partiti della coalizione, il Partito popolare di centro-destra (ÖVP) e quello di estrema destra (FPÖ), hanno chiarito tuttavia che la legge è mirata al velo islamico.

Secondo un portavoce del FPÖ la legge è «un segnale contro l’islam politico». mentre il deputato ÖPP Rudolf Taschner ha detto che la misura era necessaria per liberare le ragazze dalla «sottomissione».

Il governo ha chiarito che il copricapo indossato dai ragazzi Sikh e la kippa ebraica non saranno interessati dalla legge.

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz’s ha ammesso che sarà possibile che ci siano ricorsi alla Corte costituzionale avverso questa normativa che proibisce di indossare «capi di abbigliamento o caratterizzati dal punto di vista ideologico o religioso» che coprano la testa, e che specificamente impediscano la vista «di tutti o di parte dei capelli».

Il precedente governo austriaco aveva a suo tempo proibito l’uso del velo integrale nei tribunali, nelle scuole e in altri «luoghi pubblici», inibendone l’uso anche agli agenti di polizia, ai giudici ed procuratori della Repubblica.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1