Deputato filorusso compra una tv, i reporter si dimettono

ucraina

Considerato vicino alla Russia ha acquistato il canale Zik, provocando la fuga di numerosi giornalisti che temono l’ingerenza di Mosca sui futuri notiziari

Deputato filorusso compra una tv, i reporter si dimettono
Taras Kozak. (Foto Wikipedia)

Deputato filorusso compra una tv, i reporter si dimettono

Taras Kozak. (Foto Wikipedia)

Ucraina: deputato filorusso compra tv, reporter si dimettono

KIEV - In Ucraina il deputato Taras Kozak, considerato vicino alla Russia, ha acquistato la tv Zik, provocando le dimissioni di numerosi giornalisti dell’emittente, che temono l’influenza di Mosca sui futuri notiziari.

Kozak sta costruendo un piccolo impero mediatico: Zik è infatti la terza emittente nazionale ucraina di sua proprietà. Kozak è un alleato di Viktor Medvedchuk, un controverso personaggio ritenuto intimo di Putin. Il leader del Cremlino è anche il padrino di battesimo di una delle sue figlie.

Nel 2013, poco prima che scoppiasse la rivolta di Maidan, il movimento di Medvedchuk «Scelta ucraina» tappezzò le vie e la metropolitana di Kiev con manifesti contro la firma dell’accordo di associazione Ucraina-UE. I manifesti suggerivano che il processo di integrazione europea avrebbe portato alla legalizzazione delle unioni omosessuali e a un vorticoso aumento dei prezzi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1