Turchia

Dieci milioni alle urne per la ripetizione delle elezioni a Istanbul

Massiccio lo schieramento di volontari ai seggi per monitorare la regolarità delle operazioni di voto e spoglio

Dieci milioni alle urne per la ripetizione delle elezioni a Istanbul
(Foto Keystone)

Dieci milioni alle urne per la ripetizione delle elezioni a Istanbul

(Foto Keystone)

ISTANBUL - Seggi aperti oggi a Istanbul per la ripetizione dell’elezione del sindaco, dopo l’annullamento della vittoria del candidato dell’opposizione Ekrem Imamoglu del partito Chp nel voto del 31 marzo scorso. Sono oltre 10 milioni e mezzo i residenti chiamati alle urne fino alle 17 locali (le 16 in Svizzera) per scegliere solo il sindaco, mentre sono stati confermati gli eletti nel Consiglio comunale e nelle municipalità locali.

Imamoglu, che secondo i sondaggi parte leggermente favorito, sfida l’ex premier Binali Yildirim dell’Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, il quale ha fortemente voluto questo ritorno alle urne, tra molte proteste interne e internazionali. Massiccio lo schieramento di volontari ai seggi per monitorare la regolarità delle operazioni di voto e dello spoglio, con oltre centomila rappresentanti di lista dei partiti e decine di migliaia di altri attivisti impegnati nei controlli.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Politica
  • 1