STATI UNITI

Il Maine legalizza il suicidio assistito

Si tratta dell’ottavo Stato americano a consentire ai malati terminali di mettere fine alla propria vita con farmaci prescritti da un medico

Il Maine legalizza il suicidio assistito
(Foto Zocchetti)

Il Maine legalizza il suicidio assistito

(Foto Zocchetti)

WASHINGTON - Il Maine ha legalizzato il suicidio assistito diventando l’ottavo Stato americano a consentire ai malati terminali di mettere fine alla propria vita con farmaci prescritti da un medico. La governatrice democratica Janet Mills, che precedentemente era incerta sulla legge, l’ha firmata oggi.

Il primo Stato americano a rendere legale tale prassi fu l’Oregon nel 1997. Quest’anno almeno 18 Stati hanno considerato di seguirne le orme.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Politica
  • 1