Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro

Commemorazioni

La cancelliera tedesca e il premier magiaro commemorano il passaggio dei fugguaschi dalla DDR all’Ungheria

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro
L’arrivo di Angela Merkel a Sopron (Foto Keystone)

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro

L’arrivo di Angela Merkel a Sopron (Foto Keystone)

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro
La cancelliera tedesca e il premier ungherese Viktor Orban. (Foto Keystone)

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro

La cancelliera tedesca e il premier ungherese Viktor Orban. (Foto Keystone)

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro
Angela Merkel parla nella chiesa evangelica di Sopron. (Foto Keystone)

Merkel e Orban ricordano la crepa nella Cortina di ferro

Angela Merkel parla nella chiesa evangelica di Sopron. (Foto Keystone)

SOPRON - La cancelliera Angela Merkel e il premier ungherese Viktor Orban stanno commemorando a Sopron, nell’ovest dell’Ungheria, il passaggio di fuggiaschi dell’allora DDR - la Germania orientale comunista - attraverso il confine austriaco che 30 anni fa rappresentò la prima visibile crepa nella Cortina di ferro destinata poi a cadere assieme al Muro di Berlino poche settimane dopo.

La visita della Merkel comprende un incontro bilaterale con Orban a pranzo e una conferenza stampa congiunta. «Noi tedeschi ricordiamo con grande riconoscenza il contributo dell’Ungheria al superamento della divisione dell’Europa» e «riunificazione della Germania», ha detto la cancelliera in un discorso tenuto in una chiesa evangelica e trasmesso dall’emittente tedesca N-tv.

I rapporti fra Germania e Ungheria sono però tesi da anni a causa di differenze di vedute su migranti, valori democratici, politiche europee e rapporti con la Russia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1
  • 1