Moscovici, probabile chiusura procedura Spagna a marzo

Eurozona

Il commissario europeo agli Affari economici lo annuncia in conferenza stampa a Parigi

Moscovici, probabile chiusura procedura Spagna a marzo
Il commissario europeo agli affari economici Pierre Moscovici (a destra) con il presidente della commissione europea Jean-Claude Juncker. (Keystone)

Moscovici, probabile chiusura procedura Spagna a marzo

Il commissario europeo agli affari economici Pierre Moscovici (a destra) con il presidente della commissione europea Jean-Claude Juncker. (Keystone)

PARIGI - La Spagna uscirà «molto probabilmente» dalla procedura per deficit eccessivo nel mese di marzo: lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, in conferenza stampa a Parigi. «Chiuderemo così la pagina molto dolorosa» dei deficit causati dalla crisi finanziaria del 2008, ha aggiunto, riferendosi al fatto che Madrid è l'ultimo Paese dell'Eurozona ad avere ancora un contenzioso aperto con Bruxelles sui conti pubblici.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Politica
  • 1

    Biden sceglie Kamala Harris come vice

    Usa

    La senatrice della California sarà la «compagna di corsa» del candidato democratico alle presidenziali - La reazione di Trump con un video su Twitter: «Perfetti insieme, ma sbagliati per l’America» - Obama: «Partner ideale, ora vinciamo»

  • 2

    Il vaccino russo e i dubbi tedeschi

    Coronavirus

    Il ministero della salute germanico non è certo della qualità, dell’efficacia e dell’assenza di rischio del prodotto annunciato oggi da Vladimir Putin

  • 3

    Svetlana Tikhanovskaya portata all'estero

    bielorussia

    La candidata dell’opposizione alle presidenziali bielorusse si è rifugiata in Lituania: «Non ha avuto altra scelta, è stata costretta dalle autorità»

  • 4

    Spari fuori dalla Casa Bianca, Trump portato via dalla sala stampa

    stati uniti

    Il presidente, avvisato dai servizi segreti, ha sospeso l’incontro con i giornalisti per essere scortato in un luogo sicuro - Una persona sarebbe stata colpita dagli agenti - Trump: «Ora situazione sotto controllo. La sparatoria potrebbe non essere legata a me» - IL VIDEO

  • 5
  • 1
  • 1