Russia

Putin ai seggi per le comunali di Mosca

I russi sono chiamati a eleggere i governatori di 16 regioni e i deputati locali in 13 regioni, mentre in 22 città del Paese si tengono le elezioni comunali

Putin ai seggi per le comunali di Mosca
Foto Keystone

Putin ai seggi per le comunali di Mosca

Foto Keystone

Putin ai seggi per le comunali di Mosca

Putin ai seggi per le comunali di Mosca

Putin ai seggi per le comunali di Mosca

Putin ai seggi per le comunali di Mosca

Il presidente russo Vladimir Putin si è recato al seggio elettorale presso l’Accademia delle scienze russa per esprimere il suo voto alle elezioni comunali di Mosca.

I russi sono chiamati a eleggere i governatori di 16 regioni e i deputati locali in 13 regioni, mentre in 22 città del Paese si tengono le comunali. Inoltre, in quattro regioni ci sono le elezioni suppletive per la camera bassa del Parlamento federale, la Duma, mentre in tre città si procede alla scelta dei sindaci. Infine saranno eletti 5 mila fra capi e membri dei consigli municipali.

Le elezioni per il Parlamento comunale di Mosca si svolgono in 45 collegi elettorali a seggio unico e in tre di loro si terrà il voto online. Circa 7,3 milioni di elettori possono votare a Mosca. I seggi elettorali sono aperti alle 8 del mattino e si chiuderanno alle 20.

Per quanto tutto sommato di basso profilo, queste elezioni saranno un test per misurare la ‘tenuta’ del partito di Vladimir Putin, Russia Unita - benché la maggior parte dei suoi candidati si sia registrata come indipendente proprio perché il rating del partito è al minimo storico.

Mosca è ovviamente ‘l’osservato speciale’ di questa tornata elettorale, dopo 40 giorni di proteste ininterrotte da parte di sigle di opposizione dovute all’esclusione pretestuosa delle sue figure più di spicco.

Oltre alla capitale, però, vi sono altri punti caldi da tenere sott’occhio. Come la regione di Khabarovsk, dove si eleggono i deputati del parlamento regionale, si tengono elezioni municipali e le suppletive per la Duma federale. Le regioni di Sakhalin e San Pietroburgo, dove si eleggono i governatori, e la città di Novosibirsk, la terza più grande della Russia, dove oggi si elegge il sindaco. E Russia Unita di fatto si è ritirata dalla contesa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
  • 1
Ultime notizie: Politica
  • 1