IL CASO

Stretta sull’aborto in Alabama: «Una legge spaventosa»

La deputata Alexandra Ocasio-Cortez critica duramente il provvedimento con cui lo Stato americano mette fuori legge l’interruzione di gravidanza

Stretta sull’aborto in Alabama: «Una legge spaventosa»
(Foto Keystone)

Stretta sull’aborto in Alabama: «Una legge spaventosa»

(Foto Keystone)

WASHINGTON - «Una legge orripilante, spaventosa»: così Alexandra Ocasio-Cortez, la deputata leader dell’ala liberal del partito democratico americano, attacca il provvedimento con cui di fatto l’Alabama ha messo fuori legge l’aborto.

«Questa legge - twitta - costringe le bambine a portare avanti la gravidanza causata dai loro stupratori, costringe donne con disabilità mentali violentate a portare a temine la gravidanza, costringe le donne a rimanere incinte contro il loro consenso. Tutto questo è orribile!. Naturalmente nessuna ulteriore pena è prevista per gli stupratori».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Articoli suggeriti
Ultime notizie: Politica
  • 1