UE: la CDU frena Merkel, tutelare anche gli interessi tedeschi

BERLINO - La CDU frena Angela Merkel sulle riforme dell'eurozona. E oggi è stata la leader del partito, Annegret Kramp-Karrenbauer, a rivendicare che il Meccanismo di Stabilità europeo resti vincolato alle decisioni del Bundestag. L'introduzione di un bilancio dell'euro, ha anche affermato, dovrà essere affrontata solo quando i problemi finanziari connessi alla Brexit saranno risolti. Per Kramp-Karrenbeuer, la politica europea tedesca "deve essere sempre collegata anche alla tutela degli interessi tedeschi".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica