Austria

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri

Il presidente della Repubblica austriaco Alexander Van der Bellen ha accettato la proposta del cancelliere Sebastian Kurz

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri
Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen parla sotto lo sguardo del cancelliere Sebastian Kurz. (Foto Keystone)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri

Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen parla sotto lo sguardo del cancelliere Sebastian Kurz. (Foto Keystone)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri
L’ormai ministro degli Interni Herbert Kickl. (Foto Wikipedia)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri

L’ormai ministro degli Interni Herbert Kickl. (Foto Wikipedia)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri
Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz. (Foto Keystone)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz. (Foto Keystone)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri
La ministra austriaca degli Esteri Karin Kneissl ritratta con il suo omologo sloveno Miro Cerar. (Foto Keystone)

Via il ministro degli Interni, resta la ministra degli Esteri

La ministra austriaca degli Esteri Karin Kneissl ritratta con il suo omologo sloveno Miro Cerar. (Foto Keystone)

VIENNA - Il presidente della Repubblica austriaco Alexander Van der Bellen ha accettato la proposta del cancelliere Sebastian Kurz di allontanare il ministro degli Interni Herbert Kickl e ha consentito alla ministra degli Esteri del FPÖ, Karin Kneissl, di restare al suo posto. Lo ha detto oggi il presidente austriaco in una conferenza stampa a Vienna.

Lunedì sera era stata annunciata l’intenzione del partito di estrema destra FPÖ di ritirare tutti i ministri.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Politica
  • 1