«Putin non ha ancora deciso se attaccare Kiev»

Stati Uniti-Russia

Lo ha detto il consigliere nazionale americano Jake Sullivan

«Putin non ha ancora deciso se attaccare Kiev»
© AP/Adam Schultz

«Putin non ha ancora deciso se attaccare Kiev»

© AP/Adam Schultz

Gli Stati Uniti non credono che Vladimir Putin abbia già preso la decisione se invadere o meno l’Ucraina: lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan.

Sullivan ha precisato che in caso di escalation militare russa contro l’Ucraina, gli Stati Uniti risponderanno con misure specifiche e robuste, che non sono state prese nel 2014 quando Mosca invase la Crimea. Inoltre gli Usa continueranno a fornire materiale difensivo a Kiev.

Il consigliere per la sicurezza nazionale ha aggiunto che Nord Stream non è una leva con Vladimir Putin perchè non è ancora operativo ma se il presidente russo vuole vedere fluire il gas attraverso questo gasdotto non deve invadere l’Ucraina. Inoltre gli Stati uniti hanno già parlato con Berlino su questa questione. Sullivan ha precisato che Joe Biden ha già riferito l’esito del vertice con Vladimir Putin telefonando ai leader di Francia, Germania, Italia e Gran Bretagna, mentre giovedì parlerà con il presidente ucraino.

Sullivan ha anche detto che Joe Biden e Vladimir Putin hanno avuto una «buona discussione» sull’Iran.

Infine il consigliere ha concluso affermando che Joe Biden non ha fatto alcuna concessione a Vladimir Putin sulle procedure con cui la Nato decide l’adesione dei suoi membri. Come noto, Putin ha chiesto garanzie legali contro l’espansione della Nato ad est.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1