Quattordici miliziani filoiraniani uccisi in raid aerei

siria

L’azione, ha affermato l’Osservatorio per i diritti umani, è stata effettuata nella serata di ieri nella provincia di Deir Ezzor, al confine con l’Iraq, da forze israeliane

Quattordici miliziani filoiraniani uccisi in raid aerei
© EPA/Atef Safadi

Quattordici miliziani filoiraniani uccisi in raid aerei

© EPA/Atef Safadi

Almeno quattordici combattenti delle milizie filoiraniane, per lo più iracheni, sono stati uccisi in attacchi aerei notturni contro le loro posizioni nella Siria orientale, secondo quanto riportato da una organizzazione non governativa.

I raid, ha affermato l’Osservatorio per i diritti umani, sono stati effettuati nella serata di ieri nella provincia di Deir Ezzor, al confine con l’Iraq, e sono stati compiuti da Israele. Lo Stato ebraico, tuttavia, non ha finora né confermato né smentito.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1