L’analisi

Quell’infinita voglia di muri

Mentre Trump insiste sulla necessità della barriera con il Messico, molti altri Stati si blindano – L’analisi dello scrittore e giornalista Tim Marshall: «Non sempre sono giusti, ma sono efficaci»

 Quell’infinita voglia di muri
Migranti sul confine tra Messico e Stati Uniti attendono l’occasione giusta per varcare la barriera. (Foto Keystone)

Quell’infinita voglia di muri

Migranti sul confine tra Messico e Stati Uniti attendono l’occasione giusta per varcare la barriera. (Foto Keystone)

Mentre il presidente statunitense Donald Trump minaccia di invocare addirittura l’emergenza nazionale pur di realizzare il muro blocca migranti tra Messico e USA, in molti altri Paesi si pensa di arginare i flussi migratori alzando barriere ai confini che si pensava annullate dalla storia. Negli ultimi anni, infatti di muri ne sono stati innalzati ovunque: da quello d’acciaio...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

Articoli suggeriti
Ultime notizie: Mondo