«Restate a casa», poi fa una gita fuori porta: è bufera

Pandemia

Catherine Calderwood, la massima autorità medica della Scozia, si è dimessa dopo una pioggia di polemiche per non aver seguito le sue stesse raccomandazioni legate all’emergenza coronavirus

«Restate a casa», poi fa una gita fuori porta: è bufera
©Wikipedia

«Restate a casa», poi fa una gita fuori porta: è bufera

©Wikipedia

Si è dimessa travolta dalle polemiche la massima autorità medica della Scozia, Catherine Calderwood, consigliera di riferimento sull’emergenza coronavirus del governo locale di Edimburgo guidato dall’indipendentista Nicola Sturgeon. Fatale per lei lo scandalo della gita fuori porta fatta nel weekend con il marito.

Pescata dai media nella seconda casa di campagna, a dispetto della raccomandazione data da lei stessa alla popolazione scozzese di restare nell’abitazione principale e di non spostarsi, nel rispetto delle precauzioni contro la diffusione della Covid-19 imposte del resto attraverso il lockdown da ormai due settimane in tutto il Regno Unito, la dottoressa Calderwood aveva tentato inizialmente di cavarsela con un mea culpa pubblico. E la stessa Sturgeon, pur biasimandone il comportamento, ne aveva accettato le scuse. Ma le contestazioni e le accuse d’incoerenza e irresponsabilità non si sono spente nel mondo politico scozzese, come nell’opinione pubblica.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1