Salvini sull’aborto: «Non è la soluzione a stili di vita incivili»

italia

«Ci sono state donne non italiane che sono andate sei volte al pronto soccorso per l’aborto», ha detto il leader della Lega parlando dell’affollamento nelle strutture sanitarie

Salvini sull’aborto: «Non è la soluzione a stili di vita incivili»
© EPA/Alessandro Di Marco

Salvini sull’aborto: «Non è la soluzione a stili di vita incivili»

© EPA/Alessandro Di Marco

Il leader della Lega Matteo Salvini torna al centro delle polemiche. A Roma, dove ha lanciato la campagna per sostituire la sindaca Raggi, l’ex ministro dell’Interno ha toccato il tema dell’aborto: «È incivile se ne fai sette e usi il pronto soccorso come un bancomat senza pagare una lira, come soluzione a uno stile di vita sbagliato».

Parlando di sanità, Salvini ha infatti raccontato di alcune donne arrivate al pronto soccorso di Milano sei volte per abortire. «Non spetta a me giudicare, non è compito mio né dello Stato dare lezioni di morale – ha aggiunto – è giusto che sia la donna a scegliere, ma non puoi arrivare a prendere il pronto soccorso come la soluzione a uno stile di vita incivile nel 2020». «Qualcuno ha preso il pronto soccorso come il bancomat sanitario per farsi gli affari suoi senza pagare una lira. La terza volta che ti presenti, paghi», ha concluso.

Zingaretti: «Ogni giorno la spara più grossa»

In serata è arrivata la reazione del segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti che in un post su Facebook si è scagliato duramente contro Salvini: «La spara ogni giorno più grossa perché è in difficoltà», ha scritto. Per poi aggiungere: «Per fortuna al Pronto soccorso non ascoltano le provocazioni di Salvini. Giù le mani dalle donne».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1