Scandalo Kurz, fermata una sondaggista

austria

Il provvedimento restrittivo sarebbe scattato per un pericolo di inquinamento delle prove - Secondo quanto riferisce il quotidiano Der Standard, la donna avrebbe cancellato i contenuti del suo hard disk poco prima della perquisizione del suo ufficio

Scandalo Kurz, fermata una sondaggista
© APA/Georg Hochmuth

Scandalo Kurz, fermata una sondaggista

© APA/Georg Hochmuth

È stata fermata la sondaggista, coinvolta nell’inchiesta della procura anti-corruzione di Vienna che ha portato alle dimissioni del cancelliere Sebastian Kurz. Come scrive il quotidiano Der Standard sul suo portale news, avrebbe cancellato il suo hard disk poco prima della perquisizione del suo ufficio.

Il provvedimento restrittivo sarebbe scattato per un pericolo di inquinamento delle prove, scrive il giornale. L’inchiesta riguarda sondaggi pilotati a favore delle ÖVP, pagati dal Governo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1