Scossa di magnitudo 4.2 in Croazia

sisma

La terra trema ancora a Bisnovo a cinquanta chilometri da Zagabria

 Scossa di magnitudo 4.2 in Croazia
©Shutterstock.com

Scossa di magnitudo 4.2 in Croazia

©Shutterstock.com

Un terremoto di magnitudo 4.1 si è verificato alle 5:37 di oggi in Croazia, nella cittadina di Bisnovo, a una cinquantina di chilometri da Zagabria. L’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 3 km.

Al momento non si ha notizia di danni a persone o cose. La nuova forte scossa è tornata a colpire la Croazia centrale con epicentro nella regione della Banija e la cittadina di Petrinja, devastata lo scorso 29 dicembre da un sisma di 6.4 gradi.

La scossa è stata avvertita e in tutto il nord del Paese e nella capitale Zagabria. Da fine dicembre la zona di Petrinja e Sisak è stata colpita da una trentina di lievi e medie scosse di assestamento e da una più forte, di magnitudo 5.0. A febbraio sono stati registrati tre terremoti sopra i 4.0 gradi.

Il violento terremoto del 29 dicembre ha causato sette vittime, provocato ingenti danni e quasi 4 mila sfollati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1