Singapore sulla lista nera degli USA

PANDEMIA

L’organismo di controllo sulla sanità pubblica ha spostato la città-Stato dal Livello 3 (alto rischio) al Livello 4, vale a dire la più alta categoria di rischio

Singapore sulla lista nera degli USA
© KEYSTONE (EPA/LUONG THAI LINH)

Singapore sulla lista nera degli USA

© KEYSTONE (EPA/LUONG THAI LINH)

Le autorità sanitarie americane hanno aggiunto Singapore alla lista di destinazioni maggiormente esposte al rischio di contrarre il coronavirus: secondo quanto riporta la CNN, l’organismo di controllo sulla sanità pubblica USA - il CDC, Centers for Disease Control and Prevention - ha spostato la città-Stato dal Livello 3 (alto rischio) al Livello 4, vale a dire la più alta categoria di rischio. Il CDC sconsiglia di recarsi in questi Paesi.

La decisione segue l’annuncio di ieri da parte di Singapore di aprire le sue porte ai viaggiatori vaccinati di altri otto Paesi - Stati Uniti inclusi - che da oggi potranno entrare nel Paese asiatico senza l’obbligo di quarantena.

I Paesi inclusi nel Livello 4 del CDC registrano più di 500 casi di contagio per ogni 100 mila abitanti negli ultimi 28 giorni.

Singapore aveva aperto il mese scorso i suoi confini ai viaggiatori vaccinati provenienti dal Brunei e dalla Germania. Da oggi - oltre agli USA - è la volta di Italia, Gran Bretagna, Canada, Danimarca, Francia, Olanda e Spagna. Dal 15 novembre verrà aggiunta alla lista la Corea del Sud.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1