Sono state liberate le studentesse rapite venerdì

Nigeria

Le 279 ragazze si trovano ora al sicuro e in buone condizioni di salute

Sono state liberate le studentesse rapite venerdì
Lawal Bello, padre della studentessa 11.enne Amtallahi Lawal, sulla destra. (AP Photo/Sunday Alamba)

Sono state liberate le studentesse rapite venerdì

Lawal Bello, padre della studentessa 11.enne Amtallahi Lawal, sulla destra. (AP Photo/Sunday Alamba)

Le centinaia di ragazze adolescenti rapite venerdì scorso dal loro collegio a Jangebe, nel nord-est della Nigeria, sono state rilasciate all’alba di oggi e si trovano attualmente nei locali del governo di Zamfara. Lo ha detto all’AFP il governatore dello Stato, Bello Matawalle.

«Sono felice - ha dichiarato Bello - di annunciare che le ragazze sono state rilasciate. Sono appena arrivate al palazzo del governo, e sono in buona salute».

In totale sono 279 le studentesse, tutte rilasciate, che si trovano ora al sicuro, ha aggiunto Matawalle, precisando che tutte sono in buone condizioni di salute.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1