Sparatoria davanti al Pentagono, morto un agente

usa

Il fatto di sangue si è verificato alla fermata dell’autobus vicina all’ingresso: l’edificio è rimasto in lockdown per diverso tempo

 Sparatoria davanti al Pentagono, morto un agente
©AP Photo/Cliff Owen

Sparatoria davanti al Pentagono, morto un agente

©AP Photo/Cliff Owen

Un poliziotto è rimasto ucciso durante una sparatoria avvenuta all’esterno del Pentagono, all’altezza di una fermata del bus. L’edificio è rimasto in lockdown per diverso tempo.

Il fatto di sangue si è verificato alla fermata dell’autobus vicina all’ingresso e da dove entrano ed escono ogni giorno migliaia di dipendenti.

Secondo quanto riferisce «Politico» un uomo è stato fermato dagli agenti della polizia del Pentagono, non è chiaro se è in vita.

Già nel 2020 la fermata del servizio pubblico che porta all’edificio fu chiusa dopo che un uomo fu accoltellato fatalmente sui binari della metropolitana.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1