Taglia fino a 10 milioni sugli hacker che influenzano la campagna

USA 2020

A offrire la ricompensa è il Dipartimento di Stato americano, a meno di 100 giorni dalle presidenziali, per provare a scongiurare le interferenze subite nelle elezioni del 2016

Taglia fino a 10 milioni sugli hacker che influenzano la campagna
© Shutterstock

Taglia fino a 10 milioni sugli hacker che influenzano la campagna

© Shutterstock

Gli Stati Uniti mettono una taglia fino a 10 milioni di dollari per chi fornirà informazioni utili a identificare hacker che lavorano con governi stranieri per influenzare la campagna elettorale.

A offrire la ricompensa è il Dipartimento di Stato americano, a meno di 100 giorni dalle presidenziali, per provare a scongiurare le interferenze subite nelle elezioni del 2016, anche da parte di una fabbrica di troll russa.

L’offerta di ricompensa, si legge sul sito del governo, è volta a ottenere «informazioni per l’identificazione o l’ubicazione di qualsiasi persona che, mentre agisce sotto la direzione o sotto il controllo di un governo straniero, interferisce con elezioni federali, statali o locali degli Stati Uniti aiutando o favorendo una violazione della sezione 1030 del titolo 18», cioè la legge sulle frodi e gli abusi informatici.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Il coronavirus potrebbe rubare fino a 9 anni di vita

    lo studio

    Secondo un gruppo di ricercatori, con un’ipotetica diffusione dell’infezione nel 10% della popolazione, l’aspettativa di vita potrebbe calare di un anno nei Paesi ricchi - Con una prevalenza del virus nel 50% della popolazione sono previste perdite dai 3 ai 9 anni

  • 2

    Addio alla stilista Elsa Serrano

    tragedia

    La celebre stilista argentina di origini italiane è deceduta in seguito al rogo scoppiato nel palazzo in cui abitava a Buenos Aires

  • 3

    Oms: «Il livello dei contagi in Europa è allarmante»

    pandemia

    Per l’Organizzazione il numero delle trasmissioni è «preoccupante» e le cifre registrate nelle ultime settimane devono servire da «sveglia» - Oltre la metà dei Paesi ha registrato un aumento delle infezioni oltre il 10% nelle ultime due settimane

  • 4
  • 5

    Notre-Dame riprende vita poco a poco

    francia

    Un ricco programma di attività intorno alla cattedrale si terrà questo fine settimana, in occasione delle Giornate europee del Patrimonio

  • 1
  • 1