Terremoto di magnitudo 4.6 registrato a Petrinja

croazia

Come riferiscono i media regionali, l’epicentro della scossa, avvenuta alle 10.54, è stato localizzato a 24 km a sud di Sisak

Terremoto di magnitudo 4.6 registrato a Petrinja
© Shutterstock

Terremoto di magnitudo 4.6 registrato a Petrinja

© Shutterstock

In Croazia una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 si è registrata nella mattinata di oggi poco prima delle 11 nella zona di Petrinja e Sisak, colpita dal violento sisma di intensità 6.4 del 29 dicembre scorso.

Come riferiscono i media regionali, l’epicentro della scossa, avvenuta alle 10.54, è stato localizzato a 24 km a sud di Sisak. Non sono giunte finora notizie di eventuali nuovi danni.

Poco prima, alle 10.03 e alle 10.30, si erano registrate due scosse minori, di magnitudo 3.0 e 2.5. La terza e la più forte è stata avvertita in tutto il nord del Paese e nella capitale Zagabria. In molti, presi dalla paura, sono usciti dalle loro abitazioni nonostante il freddo intenso e la neve che da stamane interessano i Balcani. Non ci sono notizie di feriti o danni.

Da fine dicembre la zona di Petrinja e Sisak è stata colpita da una quarantina di scosse lievi e medie di assestamento, la più forte delle quali è stata di magnitudo 5.0. A febbraio sono stati registrati tre terremoti sopra i 4.0 gradi, e a marzo uno di 4.2, paragonabile a quello di oggi.

Il terremoto del 29 dicembre ha causato sette vittime, provocato ingenti danni e quasi 4 mila sfollati.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1