Trova 50 mila dollari e li restituisce, premiato

Liberia

Emmanuel Tuloe è stato nominato «ambasciatore dell’integrità» e riceverà una retribuzione mensile: la somma era stata smarrita da una donna d’affari

Trova 50 mila dollari e li restituisce, premiato
© Shutterstock

Trova 50 mila dollari e li restituisce, premiato

© Shutterstock

Restituisce circa 50.000 dollari smarriti da una donna d’affari in Liberia e diventa «ambasciatore dell’integrità» con una retribuzione mensile: è successo al 19enne Emmanuel Tuloe, che si guadagnava da vivere guidando una motocicletta.

Il giovane ha raccontato oggi all’agenzia AFP di essersi imbattuto lo scorso 10 ottobre in una busta di plastica contenente la somma nel nord-est del Paese. Lasciando esterrefatti i suoi amici, il ragazzo ha restituito il denaro dopo aver ascoltato in radio l’appello dell’imprenditrice che lo aveva perso. «I miei amici mi dicevano che era davvero stupido e non sarei mai diventato ricco nella vita», ha detto Tuloe. «I miei genitori non mi hanno insegnato a rubare, così ho deciso di riportare i soldi indietro», ha aggiunto.

Il presidente della Libera ed ex campione di calcio, George Weah, ha incontrato Tuloe questa settimana, dandogli una ricompensa di 10.000 dollari per la sua onestà, offrendogli una borsa di studio fino al master e nominandolo «ambasciatore dell’integrità» con un salario di 500 dollari al mese. «Non penso che sarò povero come hanno previsto i miei amici», ha dichiarato il ragazzo, che sogna di diventare medico o infermiere. «Incoraggio tutti i miei amici a non prendere ciò che non appartiene a loro», ha specificato.

La storia ha avuto una vasta eco in Liberia, dove secondo la Banca mondiale il 44% della popolazione vive con meno di 1,9 dollari al giorno e 5 milioni di abitanti si stanno ancora riprendendo dalle conseguenze delle guerre civili del periodo 1989-2003 e dell’epidemia di Ebola nel 2014-2016.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1