Tutorial su come fare la spesa in modo sexy, bufera sulla Rai

il caso

Polemiche per il servizio con i consigli di una pole dancer al supermercato - Sospeso il programma «Detto Fatto» - IL VIDEO

Tutorial su come fare la spesa in modo sexy, bufera sulla Rai
© YouTube

Tutorial su come fare la spesa in modo sexy, bufera sulla Rai

© YouTube

Proteste sui social e nel mondo politico per un tutorial che spiega come fare la spesa in modo sensuale, andato in onda martedì a «Detto Fatto» su Rai2, proprio alla vigilia della Giornata contro la violenza sulle donne. Nel mirino delle forze parlamentari è finito anche il vertice della tv pubblica. «Un episodio gravissimo, che nulla ha a che vedere con lo spirito del Servizio Pubblico e con la linea editoriale di questa Rai», ha replicato l’ad Fabrizio Salini. «Ovviamente - ha aggiunto - ho avviato un’istruttoria per accertare responsabilità e stiamo facendo valutazioni sul futuro di questo programma». L’ad - si apprende - ha quindi deciso di sospendere la trasmissione, in attesa che si studi una programmazione che rispecchi una linea editoriale adeguata al messaggio del servizio pubblico.

Nel siparietto, andato in onda all’interno della trasmissione pomeridiana condotta da Bianca Guaccero, si vede la pole dancer, Emily Angelillo, in minigonna di pelle e tacchi alti che spiega come muoversi al supermercato, sia spingendo il carrello con la giusta postura, che raccogliendo i prodotti dagli scaffali in maniera «intrigante» ed eventualmente da terra con le gambe chiuse per non «rendere la situazione più volgare».

«Forse occorrerebbe un tutorial non su come fare la spesa ma su come fare servizio pubblico non calpestando il valore e la storia della Rai», ha detto il sottosegretario all’Editoria Andrea Martella. «Si offre un’immagine della donna stereotipata e indegna del servizio pubblico. Salini e i dirigenti Rai devono rispondere di quanto accaduto all’opinione pubblica e alle donne. La Rai così non può andare avanti», afferma la portavoce della conferenza delle donne democratiche Cecilia D’Elia. Proteste arrivano anche da Leu, dall’opposizione e dall’Usigrai, che parla di «una cosa ignobile. Indegna della #Rai #ServizioPubblico».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1