UE: energie rinnovabili con il vento in poppa

Clima

Nel primo semestre eolico e solare in crescita - Per la prima volta, i Paesi europei hanno prodotto più elettricità da fonti rinnovabili che da combustibili fossili

 UE: energie rinnovabili con il vento in poppa

UE: energie rinnovabili con il vento in poppa

Il think tank Ember (un’organizzazione indipendente specializzata nella transizione energetica) negli scorsi giorni ha rivelato che nei primi sei mesi di quest’anno, per la prima volta, i Paesi europei hanno prodotto più elettricità da fonti rinnovabili che da combustibili fossili.

Una settimana fa il vertice europeo dei capi di Stato e di Governo dell’UE si era concluso con lo storico accordo sul Recovery Fund, un fondo di ben 750 miliardi di euro destinato a favorire il rilancio dell’economia europea dopo il tonfo causato dalla pandemia di coronavirus.

Una somma rilevante destinata in particolare ai Paesi più colpiti dal crollo delle attività economiche. Oltre a ciò i 27 Paesi membri del Club di Bruxelles potranno contare su un bilancio per il periodo 2021-2027 di 1.074 miliardi di euro.

Dunque,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1