Vaccino distribuito negli USA entro 24 ore dall’ok dell’FDA

coronavirus

Il ministro americano della Sanità, Alex Azar, ha snocciolato per la prima volta date e dati sull’arrivo del prodotto della Pfizer contro la COVID

Vaccino distribuito negli USA entro 24 ore dall’ok dell’FDA
© EPA/MICHAEL REYNOLDS

Vaccino distribuito negli USA entro 24 ore dall’ok dell’FDA

© EPA/MICHAEL REYNOLDS

«Se tutto va bene inizieremo a distribuire il primo vaccino contro la Covid-19 subito dopo il 10 dicembre, e riteniamo di poterlo portare in tutte e 64 le giurisdizioni dei vari Stati USA autorizzate entro 24 ore dalla approvazione della Fda. A quel punto dovremmo essere in grado di iniziare a somministrarlo».

Per la prima volta oggi, il ministro della Sanità USA, Alex Azar, ha snocciolato date e dati sulla prima immunizzazione con tutta probabilità in arrivo contro il Sars-Cov-2: il 10 dicembre dovrebbe tenersi infatti l’incontro del comitato di esperti della Food and drug administration (Fda), che deciderà se dare parere favorevole alla autorizzazione di emergenza del prodotto della Pfizer e BioNtech. Il vaccino - secondo dati dell’azienda - è risultato efficace al 95%.

«Uno dei nostri partner nel settore privato - ha aggiunto Azar riferendosi alla catena di farmacie CVS - ha già garantito che entro le prime 48 ore dalla approvazione, il vaccino sarà portato nelle case di riposo per anziani».

In un incontro tenutosi oggi con il ministro Azar, il generale Gus Perna, direttore delle operazioni del progetto sui vaccini della Casa Bianca ‘Warp Speed’ ha fatto sapere che appena la Fda darà il via libero al vaccino ce ne saranno 6.4 milioni di dosi disponibili. «Seguiremo poi una cadenza settimanale per la distribuzione, e prevediamo 40 milioni di dosi già entro dicembre».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1