Video shock di un bambino siriano violentato da tre uomini

libano

Il filmato, diffuso sui social network, mostra i tre adulti picchiare e abusare del ragazzino, di età inferiore a 13 anni, nella località di Sohmor, a sud-est di Beirut

Video shock di un bambino siriano violentato da tre uomini
© Shutterstock

Video shock di un bambino siriano violentato da tre uomini

© Shutterstock

Un video shock circola in maniera virale in Rete e che ritrae tre uomini libanesi compiere violenza sessuale contro un bambino siriano nella valle orientale libanese della Bekaa. Media libanesi, siriani e regionali danno risalto alla notizia e alle reazioni indignate dell’opinione pubblica.

Il filmato, diffuso sui social network, mostra i tre adulti picchiare e violentare il bambino, di età inferiore a 13 anni, nella località di Sohmor, 90 km a sud-est di Beirut. Uno degli uomini è stato identificato grazie al suo profilo Facebook, poi cancellato.

Non è chiaro quando sia avvenuto il crimine. Le autorità libanesi non hanno finora commentato l’accaduto, né dato ordine di aprire un’inchiesta. Secondo media locali, avvocati della regione della Bekaa hanno fatto causa all’uomo identificato e agli altri due presunti criminali.

In Libano da nove anni vivono circa un milione di profughi siriani, non riconosciuti come rifugiati dal governo libanese che spinge per il rimpatrio forzato di gran parte di questi civili fuggiti dalla vicina Siria, Paese in guerra dal 2011.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1