Vittime al minimo in Italia, 6 nelle ultime 24 ore

pandemia

I nuovi contagi nella Penisola sono invece 126, in flessione rispetto a ieri quando erano 174 - In Lombardia registrati 78 positivi e un solo decesso

Vittime al minimo in Italia, 6 nelle ultime 24 ore
© AP/Luca Bruno

Vittime al minimo in Italia, 6 nelle ultime 24 ore

© AP/Luca Bruno

Sono 126 oggi i nuovi contagiati da Coronavirus, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. Il numero totale dei casi sale così a 240’436. Le vittime invece fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo le 22 di ieri, una sola delle quali in Lombardia. Complessivamente i morti salgono a 34’744, secondo i dati del Ministero italiano della Salute. I tamponi sono appena 27’218 nelle ultime 24 ore.

Con 7’991 tamponi effettuati, sono 78 i nuovi positivi registrati in Lombardia (di cui 21 a seguito di test sierologici e 28 «debolmente positivi»), il totale sale dunque a 93’819. Sì è verificato un solo decesso (per un totale di 16’640), il dato più basso dal 22 febbraio. Stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva (43); mentre cala ancora quello negli altri reparti che sono 321 (-2). A Milano si sono verificati 36 positivi (18 in città), 13 a Bergamo, 9 a Brescia e zero a Lodi, Pavia, Sondrio e Como.

Intanto, almeno fino al 14 luglio in Lombardia chi è all’aperto avrà l’obbligo di indossare la mascherina. E sui luoghi di lavoro dovrà essere misurata la temperatura ai dipendenti. Lo prevede la nuova ordinanza firmata dal presidente della Regione Attilio Fontana, che entrerà in vigore dal primo luglio e che permette dal 10 luglio l’apertura di discoteche e sale da ballo. Dallo stesso giorno saranno consentiti anche gli sport da contatto. Via libera dunque anche al calcetto da quella data.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1