Volata finale per il dopo Merkel

Germania

A un mese dall’appuntamento con le urne per il rinnovo del Parlamento federale, per la formazione del Governo e la nomina del cancelliere, la CDU di Laschet resta il partito favorito, nonostante la SPD di Scholz lo abbia raggiunto nei sondaggi

Volata finale per il dopo Merkel
© EPA/Omer Messinger

Volata finale per il dopo Merkel

© EPA/Omer Messinger

La campagna elettorale per il rinnovo dei 709 seggi del Bundestag (il Parlamento federale) entra oggi nell’ultimo mese in un quadro politico costellato, come mai prima negli ultimi anni, da dubbi e incertezze per il futuro. Dopo sedici lunghi anni di governo con al timone un gigante della politica come la cristiano-democratica Angela Merkel (che pur con alti e bassi ha guidato il Paese faro d’Europa con polso e autorevolezza) la Germania sta per voltare pagina. Il 26 settembre il Parlamento dovrà infatti decidere anche chi la rimpiazzerà alla Cancelleria per traghettare il Paese nei prossimi quattro anni, con sfide importanti sia sul piano nazionale sia su quello europeo e internazionale (oggi più che mai con la crisi afghana destinata a perdurare nel tempo).

La campagna elettorale è già entrata...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1