YouTube oscura i suprematisti bianchi e gli ex leader del KKK

razzismo

L’offensiva della piattaforma contro alcune figure di spicco del razzismo in America

YouTube oscura i suprematisti bianchi e gli ex leader del KKK
© Shutterstock

YouTube oscura i suprematisti bianchi e gli ex leader del KKK

© Shutterstock

Offensiva di YouTube contro alcune delle figure di spicco del razzismo in America. Il social media ha deciso di rimuovere dalla sua piattaforma i canali del suprematista bianco Richard Spencer e dell’ex leader del Ku Klux Klan David Duke.

Oscurati anche altri sei canali molto seguiti dal popolo dei suprematisti, tra cui quello dello scrittore canadese Stefan Molyneux e il mensile online American Reinassance del giornalista americano dichiaratamente suprematista Jared Taylor.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Situazione «quasi fuori controllo» in Libano

    crisi

    È l’avvertimento lanciato dall’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani - Il Paese sta vivendo la peggiore crisi economica della sua storia, aggravata dalla pandemia e da un delicato contesto politico, connotato tra le altre cose dalle tensioni tra i filo-iraniani Hezbollah e gli Stati Uniti

  • 2
  • 3

    Srebrenica, «Il genocidio resta una ferita aperta»

    anniversario

    Lo ha detto il commissario Ue per l’Allargamento, Oliver Varhelyi, parlando davanti all’Europarlamento in occasione del 25. anniversario: «A Srebrenica l’Europa ha fallito e oggi ci confrontiamo con la nostra vergogna»

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1