Zimbabwe: crollo in miniera, intrappolati in 40 tra le macerie

incidente

Le operazioni di salvataggio sono in corso per estrarre le persone che stavano lavorando nel pozzo minerario ormai in disuso al momento del cedimento

Zimbabwe: crollo in miniera, intrappolati in 40 tra le macerie
©Wikicommons

Zimbabwe: crollo in miniera, intrappolati in 40 tra le macerie

©Wikicommons

Almeno 40 minatori improvvisati sono rimasti intrappolati sottoterra dopo il crollo di una miniera d’oro in disuso nello Zimbabwe. Lo ha detto oggi la federazione dei minatori del Paese.

L’episodio è avvenuto ieri sera nella città di Bindura, circa 70 chilometri a nord della capitale Harare, ha riferito Wellington Takavarasha, a capo della federazione dei minatori dello Zimbabwe. Takavarasha ha detto all’agenzia AFP che i minatori stavano lavorando nella miniera d’oro in disuso Ran quando un pozzo ha ceduto.

Sei minatori sono stati tirati fuori dalle macerie e portati all’ospedale. «Coloro che sono stati salvati hanno detto che c’erano circa 40 persone nel pozzo minerario al momento dell’incidente», ha detto Takavarasha, aggiungendo che le operazioni di salvataggio sono in corso.

L’oro in Zimbabwe rappresenta il 60% delle esportazioni, e il suo settore assicura lavoro a quasi il 10% della popolazione del Paese, secondo l’International crisis Group (ICG). Gli incidenti sono relativamente comuni nelle miniere dismesse, in particolare quando il terreno è meno compatto a causa della pioggia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1