MONDOMOTO

BMW GS compie 40 anni

BMW GS compie 40 anni
BMW GS, l’evoluzione della specie.

BMW GS compie 40 anni

BMW GS, l’evoluzione della specie.

BMW GS compie 40 anni

BMW GS compie 40 anni

Grazie alla formula, unica nel suo genere, l’R 80 G/S diventa precursore della nuova categoria motociclistica delle Enduro da viaggio. Le GS diventeranno nel corso degli anni sinonimo di una perfetta compagna a due ruote per esplorare anche i più remoti angoli del pianeta.

Caratteristiche leggendarie
Sin dall’inizio, non solo avventure motociclistiche. Le promesse tecniche della R 80 G/S diedero prova di qualità anche nella competizione. Nel 1981, Hubert Auriol vinse il prestigioso e competitivo Rally Parigi-Dakar, ma sarà solo uno dei numerosi successi che BMW avrà modo di festeggiare con la GS. Le qualità eccezionali del motore boxer a cilindri contrapposti – guida dinamica, maestrie fuori strada, comfort e resistenza – saranno conservate e migliorate tecnologicamente per oltre 40 anni da BMW Motorrad.
Nel 1993 viene presentata l’F 650 «Funduro», la prima BMW Enduro a motore monocilindrico. Questa moto ha ottenuto la sua dinamica di guida grazie al peso contenuto e alla spinta del monocilindrico da 47 CV. Un cambio della guardia che ha avuto contemporaneamente luogo anche sulle GS con motore boxer. Con la R 1100 GS, arriva la prima boxer a 4 valvole e 80 CV di potenza. Per la prima volta motore e cambio diventano portanti in una Enduro, gli ingegneri BMW creano lo schema innovativo per la sospensione anteriore Telelever. S’impongono così nuovi standard di compensazione del beccheggio e di elevata sensibilità di guida, ma anche di sicurezza grazie all’ABS, sistema elettronico antibloccaggio in frenata di cui la R 1100 GS è dotata.

Il fascino GS per la fascia media
La F 650 GS è stata la prima monocilindrica con iniezione elettrica, convertitore catalitico e ABS, fabbricata a Berlino dal 2000. Il lancio dei modelli F 650 GS e F 800 GS nel 2007 ha rappresentato un altro notevole successo nella storia di BMW GS.
Nell’autunno del 2009 arriva la BMW R 1200 GS con motore boxer DOHC con doppio albero a camme in testa da 110 CV.
Nel 2010, BMW Motorrad festeggia il 30° compleanno delle GS e i loro successi sia nella produzione dei motocicli, sia nel Motorsport, con la produzione di edizioni speciali «30 Years GS», R 1200 GS Adventure, F 800 GS e F 650 GS con i colori corporate di BMW Motorrad Motorsport. Nel quarto decennio di vita lo sviluppo dinamico del tema GS continua. Quando a Intermot nell’autunno del 2012 viene presentata la nuova R 1200 GS, l’interesse è focalizzato sul nuovo boxer raffreddato ad aria/liquido che vede l’arrivo delle teste dei cilindri con flusso verticale. Cambio integrato, albero cardanico sul lato sinistro, telaio all’avanguardia e sistemi tecnologici come ABS, controllo di trazione, telaio semi-attivo completano un quadro fantastico. Con 125 CV, la nuova R 1200 GS garantisce prestazioni nettamente superiori. A marzo 2014 dalla fabbrica di Berlino esce la 500.000ª GS boxer: era una R1200GS Adventure.
Nell’autunno del 2016, la Casa presenta la G 310 GS, stessi vantaggi tipici di una BMW GS, ma con un motore di cilindrata inferiore ai 500 cc. Estremamente compatta è una moto evoluta, confortevole e versatile. Con la nuova R 1200 GS BMW Motorrad espande il portfolio GS migliorando il prodotto incrementandone la qualità. Per la prima volta, i clienti possono dare alla loro GS un tocco in più e personalizzare la loro moto scegliendo tra lo stile Rally o Exclusive. Nello stesso anno entra in scena la R nineT Urban G/S, disegnata sulla base delle caratteristiche della prima e leggendaria BMW R 80 G/S del 1980, ma trasformata in chiave moderna con tecnologie contemporanee.
Nel 2017, continua la storia della moto GS con due modelli Enduro F 750 GS e F 850 GS completamente rivisitati. Riproposti i punti forti GS F 650 GS, F 700 GS e G800 GS con l’obiettivo di migliorarne le qualità di guida. Al cuore dello sviluppo vi è un potente motore bicilindrico con due contralberi. L’F750 GS a l’F850 GS da 853 cc generano rispettivamente 77 e 95 CV, per una potenza superiore di guida per entrambi i modelli GS.
Nell’autunno 2018, BMW Motorrad garantisce ancora una volta un miglioramento radicale del motore boxer per i modelli di grande cilindrata della GS, perfezionando ulteriormente la potenza e la coppia e garantendo una riduzione del consumo di benzina e di emissioni di gas inquinanti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1