Le nostre prove

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

BMW iX3 non tradisce
il DNA della casa

Il lusso elettrico declinato secondo i criteri della casa bavarese: più che una sorpresa, una conferma di come BMW sappia fare le cose per bene. Alla guida della BMW iX3 non ci si stanca mai e ci si diverte, anche se il SUV - quasi simile in tutto al modello X3 dal quale eredita l’architettura - non scarica tutta quella potenza che ci si potrebbe attendere. Con i suoi 286 CV e una coppia di 400 Nm, stiamo parlando di un’auto che spinge bene, ma senza raggiungere i picchi di qualche sua rivale.

La BMW con la i davanti alla sigla sta ad indicare un modello elettrico e la iX3 ha una batteria di 80 kWh che le consente una grande autonomia, 459 km secondo i dati del costruttore, misurati nel test sul ciclo combinato WLTP.

I tempi di ricarica sono calcolati in poco meno di 8 ore con una wallbox casalinga, mentre alla stazione di ricarica capace di erogare una potenza di 150 kW bisogna calcolare poco più di mezz’ora per arrivare all’80% del potenziale della batteria.

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa

A livello di abitacolo, la iX3 è molto simile alla X3 e questo dal nostro punto di vista può essere considerato un difetto, dal momento che un’auto elettrica concepita fin dalla progettazione come tale, di regola offre più spazio ai passeggeri rispetto a una vettura mossa dal motore termico. Qui il compromesso è onorevole: costruita sulla piattaforma della X3 col motore a scoppio, la iX3 si fa comunque apprezzare perché porta la firma BMW, che notoriamente fa dell’eleganza e del lusso un proprio marchio, inclusa la generosità in fatto di spazio. Plastiche morbide alternate ad inserti di legno e parti cromate sottolineano la cura dell’abitacolo, nel quale troneggia al centro un ampio schermo touch di 12.3 pollici destinato all’infotainment, leggermente rivolto verso il guidatore, esattamente come i comandi della climatizzazione. Nel cruscotto, altro schermo formato XL con la strumentazione di guida (da 12,2 pollici) al quale si aggiunge un bel head-up sul quale vengono proiettate le informazioni di viaggio.

La guida è facilitata dai numerosi aiuti allestiti per questo modello e da una ripartizione dei pesi ottimale: la trazione è posteriore, ma la stabilità dell’auto non ne risente, grazie al bilanciamento dei pesi, 43% all’anteriore e 57% al posteriore. Silenziosissima, la iX3 ha uno scatto più che discreto che ti proietta a cento chilometri orari in 6,8 secondi, con una velocità massima limitata a 180 km/h. Il cambio è automatico ad un solo rapporto, il comportamento sulla strada è eccellente, anche in curva, dove non sembra di essere al volante di un SUV, anche per via della grande stabilità che caratterizza il modello. Eccellente la risposta dello sterzo, molto preciso, e dell’elettronica che permette alla BMW iX3 di restare incollata alla strada.

La posizione di guida piuttosto alta e regolabile in qualsiasi posizione è un atout in più a disposizione del conducente, che può avvalersi di diverse opzioni per la guida (Sport, Eco Plus e Normale) in grado di influenzare i consumi di un’auto pesante oltre le due tonnellate. In questo senso, una funzione importante è quella del recupero dell’energia, che si può attivare mediante il cambio.

BMW iX3 non tradisce <br />il DNA della casa
La scheda

Motore: elettrico, sincrono
Batteria: capacità nominale 80 kWh
Tempi di ricarica: 7,5 ore da wallbox 11 kW; 34 minuti per l’80% da colonnina 150 kW
Autonomia: 459 km (WLTP)
Potenza e coppia massima: 286 CV e 400 Nm
Accelerazione: da 0 a 100 km/ in 6,8 sec.
Velocità massima: 180 km/h (limitata elettronicamente)
Consumi: 19,5 kWh/100 km ciclo misto Wltp
Emissioni CO2: 0 g/km
Classe efficienza energetica: A
Prezzo base del veicolo: 78.900.- franchi

Mi piace
Un’auto che coccola conducente e passeggeri, con una buona autonomia e prestazioni di rilievo nonostante un peso importante.

Non mi piace
La commercializzazione prevede solo una versione con la trazione posteriore.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1