Novità

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental
Le nuove varianti della R18 B promettono di incontrare i gusti degli appassionati, tra estetica e comodità.

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

Le nuove varianti della R18 B promettono di incontrare i gusti degli appassionati, tra estetica e comodità.

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B<br />e Transcontinental

BMW: le nuove R 18 B
e Transcontinental

Tourer di lusso l’una, elegante «Bagger» l’altra, hanno carenatura anteriore, valigie e, nel caso della Transcontinental, bauletto. Con queste due R 18, BMW Motorrad aggiunge alla famiglia una «Grand American Tourer”. Combinano entrambe la potenza del «Big Boxer» con un telaio classico - che attinge a modelli storici -, design elegante, equipaggiamento esclusivo.
La Transcontinental si propone per le lunghe distanze, in solitaria o con passeggero e bagagli. Include parabrezza alto, deflettore e flap. Cockpit con quattro strumenti circolari analogici e display a colori TFT da 10,25 pollici, faro aggiuntivo, impianto audio Marshall, barre di protezione del motore, valigie, bauletto, riscaldamento della sella, finiture cromate e un motore in argento metallizzato.
La nuova R 18 B fa a meno del bauletto e, in perfetto stile «bagger», ha parabrezza basso, sella sottile e motore nero opaco metallizzato. Il «Big Boxer» sviluppato ex-novo per i modelli R 18 ha un aspetto imponente e le specifiche tecniche dimostrano i legami con i boxer tradizionali raffreddati ad aria. Il più possente bicilindrico piatto mai realizzato nella produzione di moto di serie vanta una cilindrata di 1.802 cc. e una potenza di 91 CV a 4.750 giri/minuto; 150 Nm di coppia tra i 2.000 e i 4.000 giri/minuto, suono preponderante.
Per quanto riguarda la ciclistica, BMW Motorrad porta avanti la lunga tradizione del telaio tubolare in acciaio a doppia culla, con trave posteriore in parti di lamiera stampata, forcellone posteriore con asse di trasmissione passante. Le sospensioni rinunciano volutamente a qualsiasi possibilità di regolazione da parte del pilota. Il controllo delle ruote in lega leggera e il comfort sono assicurati da forcella telescopica e un sistema cantilever. Doppio disco all’anteriore, freno a disco singolo al posteriore in combinazione con pinze fisse a quattro pistoni e BMW Motorrad Full Integral ABS. Ricca la dotazione di serie, con i sistemi di assistenza DCC e ACC - velocità di crociera con controllo di distanza integrato come opzione di fabbrica -; ASC; controllo coppia trascinamento motore (MSR); strumenti circolari sul cockpit e schermo a colori TFT da 10,25» con navigazione a mappe e ampia connettività; modalità di guida «Rain», «Roll» e «Rock». Tra gli optional, retromarcia assistita e Hill Start Control. È di serie un impianto audio Marshall con altoparlanti a 2 vie le cui griglie nere con scritte bianche Marshall completano il look classico. I sistemi Marshall Gold Series Stage 1 e 2 in opzione di fabbrica.
In listino: R 18 Transcontinental CHF 29’520.-; R 18 B CHF 28’520. Fin dal lancio sul mercato – 4 settembre 2021 – entrambe disponibili in versione esclusiva First Edition.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1