ZERO EMISSIONI

Camion a idrogeno
pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno <br />pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno
pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno <br />pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno
pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno <br />pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno
pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno <br />pronti per la Svizzera

Camion a idrogeno
pronti per la Svizzera

Hyundai annuncia la spedizione dei primi 10 veicoli a celle a combustibile Hyundai XCIENT da utilizzare in Svizzera. Questi sono i primi veicoli commerciali pesanti prodotti in serie al mondo con trazione elettrica a celle a combustibile. Quest’anno l’azienda prevede di impiegare in Svizzera un totale di 50 veicoli commerciali XCIENT Fuel Cell. L’introduzione commerciale dei primi veicoli è previsto per settembre 2020. Entro il 2025 si prevede di immettere sul mercato 1’600 veicoli commerciali. Essi sottolineano l’impegno dell’azienda per la tutela dell’ambiente e la sua competenza tecnologica, affrontando la riduzione delle emissioni di CO2 attraverso soluzioni di mobilità senza emissioni.
Cheol Lee, Executive Vice President e Head of Commercial Vehicle Division di Hyundai Motor: «La XCIENT Fuel Cell è realtà, non solo un progetto per il futuro. Con questo veicolo innovativo, oggi pronto per l’uso su strada, Hyundai pone una pietra miliare nella storia dei veicoli commerciali e nello sviluppo della società dell’idrogeno. La creazione di un ecosistema completo a idrogeno che soddisfi le esigenze di trasporto dei veicoli commerciali come la XCIENT Fuel Cell, rappresenta un cambiamento di paradigma che libererà l’ambiente dalle emissioni dell’automobile».

Hyundai XCIENT Fuel Cell
Il veicolo commerciale pesante XCIENT Fuel Cell ha un sistema di trazione da 190 kW con due unità a celle a combustibile da 95 kW. Sette serbatoi offrono una capacità di stoccaggio totale di 32,09 kg di idrogeno. L’autonomia con un singolo rifornimento è di 400 km*. Lo sviluppo mirava a raggiungere un equilibrio ottimale tra le specifiche condizioni di utilizzo dei clienti e l’infrastruttura di rifornimento in Svizzera. I veicoli commerciali possono essere riforniti in 8-20 minuti. Grazie alla sua elevata autonomia e al rifornimento rapido, la tecnologia delle celle a combustibile è la soluzione ideale per il traffico pesante. Il sistema a doppia cella a combustibile assicura una performance grazie alla quale i veicoli commerciali pesanti possono anche padroneggiare le salite e le discese nelle regioni di montagna.
Parallelamente alla produzione della XCIENT Fuel Cell, Hyundai sta sviluppando un veicolo da traino con un’autonomia di 1.000 km per il traffico pesante a lunga distanza. È dotato di un sistema avanzato di celle a combustibile ad alta durata e prestazioni. È destinato ad essere utilizzato nei mercati globali, compresi il Nord America e l’Europa.

Ecosistema con idrogeno verde
Nel 2019 Hyundai Motor Company e la società svizzera H2 Energy hanno fondato la joint venture Hyundai Hydrogen Mobility (HHM). L’impresa mette a disposizione delle aziende di trasporto e logistica veicoli commerciali pesanti in base al principio del «pay-per-use». Ciò significa che i clienti possono utilizzare i veicoli senza bisogno di finanziamenti iniziali.
Il lancio di questo modello di business in Svizzera può essere attribuito a diversi motivi. Uno di questi è l’abolizione della TTPCP (tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni) per i veicoli commerciali senza emissioni. Di conseguenza, i costi al chilometro del veicolo commerciale a celle a combustibile sono quasi gli stessi di quelli di un veicolo commerciale diesel comparabile.
Il modello di business di Hyundai si basa sull’uso di idrogeno prodotto al 100% con elettricità derivante da energia idroelettrica o da fonti di energia rinnovabile. Per ridurre le emissioni di CO2 in termini reali, tutti i veicoli commerciali funzionano esclusivamente a idrogeno verde. La Svizzera possiede una delle maggiori quote di energia idroelettrica al mondo e quindi dispone anche delle fonti di energia rinnovabili per produrre idrogeno verde nella quantità necessaria. Dopo l’introduzione di questo sistema di eco-mobilità in Svizzera, Hyundai prevede di estenderlo ad altri Paesi europei.
L’allestimento dell’infrastruttura di rifornimento dei camion in Svizzera con stazioni a 350 bar apre la possibilità di ampliare la rete anche per le autovetture a celle a combustibile. Le autovetture a celle a combustibile vengono rifornite con una pressione di 700 bar. L’accesso a un’adeguata infrastruttura di rifornimento di idrogeno ridurrà l’ansia da raggio d’azione e incoraggerà un maggior numero di persone ad acquistare auto a celle a combustibile a idrogeno. Con il passaggio di un maggior numero di persone alle opzioni di eco-mobilità, le emissioni di CO2 diminuiranno, portando in futuro a una migliore qualità dell’aria e a un ambiente migliore.

* Portata di circa 400 km per veicoli commerciali pesanti 4x2 con refrigeratore utilizzati come camion rimorchio da 34 t

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1