Le nostre prove

Citroën C3: tecnologia
e molte varianti

Citroën C3: tecnologia<br />e molte varianti

Citroën C3: tecnologia
e molte varianti

Citroën C3: tecnologia<br />e molte varianti

Citroën C3: tecnologia
e molte varianti

Citroën C3: tecnologia<br />e molte varianti

Citroën C3: tecnologia
e molte varianti

Citroën C3: tecnologia<br />e molte varianti

Citroën C3: tecnologia
e molte varianti

Citroën C3: tecnologia<br />e molte varianti

Citroën C3: tecnologia
e molte varianti

La Nuova Citroën C3 giunta su mercato svizzero la scorsa estate si distingue per il suo design unico. Offre infatti ben 97 combinazioni di personalizzazione esterna, e così, assicura il costruttore, è possibile scegliere una versione propria che non assomiglia a nessun’altra vettura. Provando la versione con motore a benzina turbo di 1.2 litri SST con tre cilindri e cambio a sei marce l’impressione è stata positiva. In termini di comfort, la Nuova Citroën C3 vanta nuovi sedili e sospensioni Advanced Comfort che la collocano ai vertici della sua categoria. Inoltre questa vettura lunga 4 metri (3,99 per la precisione) si mostra al passo con i tempi nell’ambito dell’elettronica: può infatti essere connessa al mondo multimediale. Una fotocamera, integrata nel parabrezza, consente di catturare immagini o video (fino a 20 secondi) fatti durante il viaggio e di pubblicarli poi sui social network tramite l’applicazione gratuita ConnectedCAM Citroën®, o di conservarli per uso privato. Una trovata hi-tech pensata soprattutto per i più giovani.
La Citroën C3 dispone inoltre di 12 aiuti alla guida per facilitare la vita a chi la conduce, aumentando allo stesso tempo la sicurezza di chi si trova a bordo. Tra gli aiuti alla guida disponibili figurano ad esempio i sensori da parcheggio, il sistema Keyless che permette di tenere in tasca la chiave e sbloccare le portiere appoggiando la mano su un apposito sensore sulla maniglia e di accendere il motore semplicemente pigiando un dito su un apposito tasto. Molto utile anche l’Hill-start assist che rende estremamente facili e sicure le partenze in salita, mentre il riconoscimento dei segnali stradali riduce il rischio di prendere una multa per eccesso di velocità. Mentre il freno di sicurezza attivo è un sistema di frenata di emergenza che limita il rischio di collisione. Funziona a partire da 5 km / h con oggetti fissi o in movimento e con i pedoni che invadono la carreggiata. Se non vi è alcuna reazione del conducente dopo l’avviso di rischio di collisione, il sistema rallenta automaticamente il veicolo.
A livello estetico l’elemento distintivo della nuova C3, linee a parte, è rappresentato dai rinnovati airbump, i paracolpi laterali sistemati sulle fiancate che rispetto alla versione precedente ora sono costituiti da tre grandi rettangoli orizzontali per ogni lato. Saliti a bordo si scopre che sedili e divano sono larghi e confortevoli, mentre sulla plancia spicca il touch pad. ll touch screen del sistema d’infotainment è da 7» ed è compatibile con MirrorLink. Vi è anche la possibilità di connessione all’app My Citroën. La posizione di guida, abbastanza alta per un’auto compatta, è confortevole, il cruscotto analogico completo e ben leggibile. Tuttavia, la gestione dei servizi di bordo tramite il monitor posto sulla plancia risulta non immediata. Per intervenire sul climatizzatore, ad esempio, occorrono più passaggi entrando nel menù, e ciò può distrarre il conducente se viaggia solo.
La connessione con i telefoni cellulari può avvenire tramite Android Auto e Apple CarPlay. Per quanto riguarda la capacità del bagagliaio va da un minimo di 300 litri ai 922 litri che si ottengono ribaltando lo schienale dei sedili posteriori. Le prestazioni del motore tre cilindri PureTech da 110 CV non sono male per un’auto di questa categoria. La C3 si muove con disinvoltura nel traffico, le cambiate sono fluide e rapide, e si ottiene una buona accelerazione quando si preme forte sull’acceleratore per un sorpasso. Per quanto riguarda i consumi, su un percorso misto il computer di bordo ha calcolato una media di 6,4 litri ogni cento chilometri. Lo sterzo si fa apprezzare per prontezza della risposta e per la precisione nelle manovre. L’assetto è morbido e la C3 si guida con facilità e piacere, mentre le sospensioni assorbono bene le sconnessioni del fondo stradale.

Citroën C3: tecnologia<br />e molte varianti
La scheda

Motore: benzina turbo a 3 cilindri
Cilindrata: 1.199 cc
Potenza e coppia massima: 110 CV e 230 Nm
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 9,3 sec.
Velocità massima: 189 km/h
Consumi: 6 l/100 km
Emissioni CO2: 115 g/km
Etichetta energia: B
Prezzo base del veicolo: 14.590 Fr.

Mi piace
Sedili soffici e confortevoli, abitacolo spazioso per questa categoria. Il motore da 110 cavalli assicura prestazioni brillanti. Tanta tecnologia e soluzioni originali come gli airbump.


Non mi piace
Il bagagliaio ha una capienza di soli 300 litri e mancano elementi per fissare il carico.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1