Le nostre prove

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese

Sviluppata sulla stessa base condivisa da Peugeot 3008 Hybrid4 e Opel Grandland X Hybrid4, tutte appartenenti al gruppo PSA, la DS7 Crossback e-Tense, creata dal marchio che appartiene al segmento delle auto di lusso del gruppo Citroën, è la prima auto elettrica della casa francese.
L’architettura del suo sistema ibrido si basa su un motore a benzina da 1,6 litri in grado di sviluppare 200 cavalli e su due motori elettrici sistemati sui due assi della vettura. La somma della potenza di questi tre elementi regala 300 CV alla DS7 e ben 520 Nm di coppia, che contribuiscono a dare una bella carica alla potenza della vettura.
Una raffinatezza declinata alla francese ci accompagna durante il nostro test. L’abitacolo è molto curato e generoso in fatto di spazi, l’insonorizzazione è molto buona e la capacità di assorbire le asperità della strada altrettanto, nel segno di uno stile Citroën che è stato evidentemente acquisito anche dal marchio di lusso della casa. Merito evidente va al gruppo sospensioni (adattive, ottenibili però solo in opzione) e ammortizzatori, decisamente performante.
Alcune soluzioni proposte dai disegnatori francesi sembrano rispondere più a esigenze stilistiche che non alla praticità: ci riferiamo agli alzavetri mimetizzati nel blocco del tunnel centrale insieme ad altri comandi, ma anche il cruscotto digitale non ci ha convinto del tutto perché risulta complicato da configurare e non sempre leggibile a colpo d’occhio.
Lo schermo centrale da 12,3 pollici raccoglie tutta una serie di comandi tra cui anche quelli del clima e del riscaldamento dei sedili: siamo dell’opinione che dei comuni tasti sarebbero più comodi e sicuri da utilizzare rispetto alla soluzione touch, che rischia di distrarre il guidatore.
Il design della DS7 Crossback e-Tense non si differenzia che per pochi aspetti da quello della sorella mossa dal motore termico tradizionale. Il frontale è atletico e si sviluppa in orizzontale, mettendo in evidenza i grandi fari a LED; gli stilisti che l’hanno disegnata hanno fatto abbondante uso di cromature.
I tre motori che spingono la vettura hanno potenza in abbondanza per permettere anche una guida sportiva, ma se si spinge troppo sull’acceleratore il SUV ha un po’ la tendenza ad inclinarsi sui lati.
Buona la dotazione di sistemi di assistenza alla guida: si va dal cruise control adattivo al mantenimento della corsia, al riconoscimento dei segnali stradali e all’avviso in caso di stanchezza del conducente. Sensori anteriori e una telecamera posteriore con visuale a 360° permettono agevoli manovre di parcheggio. L’auto è inoltre dotata di una modalità definita DS Night Vision (un pacchetto da 2000 franchi extra) che, sfruttando una telecamera a infrarossi posta nella griglia anteriore, permette al SUV di individuare pedoni, animali o altri potenziali rischi sulla carreggiata di notte. In questo caso, oltre all’allerta, entra in funzione - fino a 85 km/h - la frenata automatica d’emergenza. Va detto che si tratta di una soluzione efficace che permette di avere una chiara visione della strada di notte, a tutto vantaggio della sicurezza di chi guida e degli altri utenti della strada.
Il prezzo base della DS7 Crossback e-Tense è di fr. 60’690.-

DS7 Crossback e-Tense, raffinatezza alla francese
La scheda

Motore: 4 cilindri in linea a benzina + due motori elettrici
Cilindrata: 1'598 cc
Potenza e coppia massima (sistema): 300 CV e 520 Nm
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 5,9 sec.
Velocità massima: 220 km/h
Autonomia elettrica dichiarata: 50 km (verificata: ca. 35)
Consumi: 1,7 l benzina/100 km
Emissioni CO2: 39 g/km

Mi piace
Le linee aggressive e muscolose della carrozzeria, un ottimo comfort a bordo, gli spazi ampi per guidatore e passeggeri.

Non mi piace
Qualche soluzione stilistica adottata è poco pratica. L’assetto della vettura è poco in linea con le possibilità sportive dettate dalla potenza dei motori. Troppi gli optional che alla fine faranno lievitare il costo della vettura.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1