Auto elettriche

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Panda adottano l’ibrido

Fiat 500 e Fiat Panda, leader incontrastate delle city car, saranno i primi modelli del Gruppo FCA nel segmento delle «piccole cittadine», ad adottare la nuova tecnologia ibrida. Le nuove 500 e Panda hybrid, disponibili da febbraio 2020, promettono di rivoluzionare la mobilità urbana, rendendo l’ibrido accessibile a tutti.

Il 2020 segna una nuova tappa nella storia del marchio Fiat che con il lancio delle nuove 500 e Panda hybrid inizia il percorso di elettrificazione del brand che continuerà con la produzione a Torino della Nuova 500 100% elettrica, giocando un ruolo fondamentale all’interno della strategia e-Mobility by FCA che nel 2020 vedrà il gruppo proporre una gamma di prodotti e servizi per offrire ai clienti un’esperienza completa di mobilità sostenibile.

Inoltre, per la prima volta nella storia dei due modelli iconici e complementari del marchio Fiat, la 500 e la Panda verranno presentate con una serie speciale unica: l’esclusiva «Launch Edition», su cui debutta la nuova motorizzazione Mild Hybrid a benzina. In questo caso è previsto un abbinamento tra il nuovo motore da 1 litro a 3 cilindri della famiglia Firefly, che eroga 70 CV, ad un motore elettrico BSG (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt ed una batteria al litio. Rispetto al propulsore 1.2 Fire da 69 CV, la motorizzazione Mild Hybrid consente un abbattimento di consumi e quindi di emissioni di CO2, in media del 20% e fino al 30% per la Panda Cross, senza rinunce in termini di prestazioni. Sarà inoltre garantito un confort di marcia molto elevato, poiché il sistema BSG assicura riavvii del motore termico silenziosi e senza vibrazioni nelle fasi di arresto e riavvio del motore.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1