Le nostre prove

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

Giulia Veloce MY2020: lusso e tanta tecnologia

La nuova Alfa Romeo Giulia MY2020 dal punto di vista estetico si presenta invariata rispetto alla versione 2019, ma per farsi spazio nel segmento delle berline di lusso punta su qualità, guida autonoma e connettività. Nella nostra prova, con la versione Veloce TI dotata di un motore a benzina turbo di 2.0 litri e 280 CV e cambio automatico a 8 rapporti, abbiamo apprezzato le notevoli prestazioni e gli interni lussuosi e curati nei minimi dettagli. Il volante e la leva del cambio sono nuovi e con un semplice tocco all’elegante leva si può scegliere tra guida automatica e manuale con cambio sequenziale. La guida manuale può avvenire anche usando i due grandi paddle posti dietro il volante. Pratico il nuovo e più grande schermo touchscreen centrale da 8,8” che permette di gestire il navigatore, le informazioni sulle performance, di impostare il climatizzatore e di connettersi a vari servizi. L’interfaccia del sistema multimedia è organizzata in schede, che si possono visualizzare contemporaneamente e disporre a piacimento trascinandole direttamente sul display. Le varie scelte sul grande schermo possono essere fatte con facilità grazie alla comoda manopola rotante sistemata nella console centrale. Il sistema infotainment può contare inoltre su un nuovo schermo da 7” posto al centro del quadro strumenti.
Una volta acceso il roboante motore con l’apposito pulsante inserito nel volante, è possibile scegliere lo stile di guida che preferiamo grazie al selettore dinamico Alfa™ DNA che offre tre varianti: Dynamic, Natural e Advanced Efficiency. Scegliendo lo stile Dynamic la risposta dell’acceleratore è immediata, la frenata diventa più reattiva e lo sterzo appare più preciso e rapido. Allo stesso tempo i sistemi di controllo elettronico lasciano spazio a una guida sportiva. Lo stile Natural dà invece la priorità a comfort ed efficienza e si addice quindi alla guida di tutti i giorni. Lo stile Avanced Efficiency massimizza invece il risparmio energetico e riduce i livelli di emissioni. Con lo stile di guida Dynamic le sospensioni assicurano un eccellente comportamento dinamico: quelle anteriori con sistema a doppio quadrilatero consentono di mantenere le ruote perpendicolari al piano stradale anche nelle curve più impegnative, mentre quelle posteriori, grazie allo schema Multilink, assicurano una buona tenuta laterale in curva anche su fondi stradali sconnessi.
Innumerevoli i sistemi di sicurezza e aiuto alla guida che rendono più semplice gestire quest’elegante berlina sportiva. Ricordiamo ad esempio il sistema intelligente che rileva il limite di velocità presente su un tratto di strada e invita il guidatore ad adeguarsi. Se l’Active Cruise Control è attivo, la velocità dell’auto potrà essere riportata entro i limiti, toccando il comando posto sul volante. Ai fini della sicurezza abbiamo apprezzato anche l’apposito sistema che rileva lo stato di stanchezza del conducente e, con un segnale acustico e il simbolo di una tazzina sul display al centro del quadro strumenti suggerisce di prendersi una pausa. L’Automatic High-Beam regola invece automaticamente l’intensità del fascio di luce dei proiettori in base alle condizioni di illuminazione dell’ambiente circostante. Uno strumento utile soprattutto in inverno quando le condizioni di visibilità possono variare improvvisamente a causa delle cattive condizioni atmosferiche. L’elenco degli accessori forniti da questa Alfa Romeo è ancora lungo e unito alle prestazioni e al lussuoso abitacolo giustifica il prezzo base della Giulia Veloce TI 2.0 pari a 69.700 franchi per la versione a trazione integrale Q4 e di 64.717 franchi per la versione con trazione posteriore. Il passo di oltre 2,8 metri oltre a favorire la stabilità della Giulia Veloce TI assicura spazi generosi a conducente e passeggeri. Generoso anche il bagagliaio, con una capienza di 480 litri.

La scheda della Giulia Veloce TI

Motore 2.0 a benzina: 1.995 cc
Potenza e coppia massima: 280 CV e 400 Nm
Velocità massima: 240 km/h
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 5,2 sec.
Consumi: 8,7 l/100 km
Emissioni di CO2: 198 g/km

Mi piace
L’agilità con cui la vettura può muoversi su ogni tipo di percorso. I numerosi sistemi di aiuto alla guida.
La possibilità di sistemare a proprio piacimento le funzioni dell’infotainment che appaiono sul grande display.

Non mi piace
La posizione incassata dei sedili nella parte posteriore della vettura. La grandezza dei paddle dietro al volante è forse eccessiva.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1