Le nostre prove

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Nel suo allestimento Vertex, il più alto della gamma, con meno di 40 mila franchi Hyundai è in grado di consegnare una Kona ibrida che non lascia spazio al compromesso, completa di tutti gli ADAS (sistema avanzato di assistenza alla guida) più recenti. Abbiamo provato il modello 1.6 GDi Vertex alimentato da un motore a benzina e uno elettrico. Non stiamo parlando di un ibrido ricaricabile e dunque non esiste un’autonomia di marcia in modalità completamente elettrica. La batteria in questo caso si ricarica mediante il recupero dell’energia in frenata o decelerazione, oppure tramite l’apporto del motore a benzina. Il risultato è un consumo che la casa annuncia in 5,4 litri per 100 chilometri, in realtà non confermati dal nostro test che ci ha dato un risultato vicino ai 6 litri per 100 km. Si sa però che i consumi dipendono da molti fattori e dunque prendiamo per buoni i 5,4 litri testati mediante il sistema WLTP.

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Questo modello della casa sudcoreana non tira fuori prestazioni sportive (11,2 secondi per passare da 0 a 100 km/h), ma offre in compenso tante altre qualità.
La sua abitabilità prima di tutto, ottimamente dettata da interni curati e luminosi, da sedili che offrono un buon comfort, da spazi generosi. Da un punto di vista della tecnologia e dell’assistenza alla guida siamo vicino al top: Tempomat con assistente di distanza, freno di stazionamento elettrico, comandi a levetta sul volante, sistema di navigazione con display a colori da 10.25”, sistema di frenata d’emergenza con riconoscimento ciclisti, assistente al mantenimento della corsia (0–150 km/h) nonché il riconoscimento dei segnali stradali e i sedili posteriori riscaldabili sono tutti di serie su questa versione, equipaggiata con un sistema multimediale che non ha nulla da invidiare a quello delle grandi marche e dei loro modelli più avanzati. Un indicatore analogico sul cruscotto indica quanta potenza viene richiesta o quanta viene utilizzata per ricaricare le batterie.

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente

Al centro della plancia troneggia uno schermo touch da 10,25 pollici che fornisce le informazioni sulla navigazione e contiene i comandi per l’infotainment e la connettività. Oltre a Apple CarPlay e Android auto Hyundai fornisce anche il sistema Bluelink che rende l’auto sempre connessa per mezzo di una sim card dedicata per lo scambio dei dati.

Scaricando sul proprio smartphone l’app Bluelink si è sempre connessi con la vettura e si può gestire da remoto la chiusura dell’auto o sapere dove è posteggiata. Completa il sistema multimediale l’impianto audio Krell con radio DAB, in grado di riprodurre musica con un’ottima qualità.

A livello di guida si fa apprezzare uno sterzo preciso ed un cambio a sei rapporti che si innestano in maniera molto fluida. Il motore come detto non offre prestazioni sportive, ma è ottima l’integrazione dell’azione del propulsore a benzina con quello elettrico. In definitiva, abbiamo a che fare con un crossover urbano dalle dimensioni contenute e per questo facile da guidare nel traffico cittadino e da parcheggiare, ma che non fa mancare nulla in fatto di spazio e di comfort. È possibile personalizzare l’auto scegliendo tra 10 colori per il corpo vettura e 2 colori per il tetto.

Hyundai Kona, l’ibrido conveniente e convincente
La scheda

Motori: 4 cilindri alimentato a benzina + elettrico
Cilindrata: 1580 cc
Potenza e coppia massima: 141 CV (benzina + elettrico) e 265 Nm
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 11,2 sec.
Velocità massima: 160 km/h
Consumi: 5,4 litri/100 km
Emissioni CO2: 122 g/km

Mi piace
Il rapporto qualità/prezzo è sicuramente eccellente, gli ADAS offerti sono di ottimo livello, buona la silenziosità dell’abitacolo.

Non mi piace
L’impianto di climatizzazione (monozona) lascia un po’ a desiderare nella parte posteriore della vettura, dove mancano le bocchette. Il bagagliaio non è enorme.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1