FORD

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

In arrivo la Mustang elettrica

Per la prima volta in 55 anni, Ford espande la famiglia Mustang portando il famoso modello nell’era elettrica con il Mustang Mach-E, un nuovo SUV elettrico al 100%.
Quando arriverà sul mercato, alla fine del 2020, la Mustang Mach-E sarà disponibile con due opzioni di batteria - standard o estesa - con trazione posteriore o trazione integrale con motore a magneti permanenti. Nella versione a batteria con autonomia estesa e a trazione posteriore, la Mustang Mach E offrirà, stando a quanto dichiarato dalla casa, un’autonomia massima di 600 km secondo il ciclo di guida WLTP e una potenza del motore, non ancora del tutto confermata ufficialmente, di 337 CV e 565 Nm di coppia.
Ford è intenzionata a proporre una versione ad alte performances per i clienti europei: il modello GT sarà in grado accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e avrà una potenza di 465 CV e addirittura 830 Nm di coppia.
«Sarà davvero unica e innegabilmente Mustang: la prima auto interamente elettrica su misura di Ford arriva al momento giusto per i clienti europei. La Mustang Mach-E è una nuova icona Ford e un veicolo più importante che mai», ha detto Stuart Rowley, presidente di Ford of Europe.
Una nuova caratteristica della Mustang Mach-E è il sistema di comunicazione e informazione SYNC di ultima generazione, un’interfaccia elegante e moderna che sfrutta l’intelligenza artificiale per permettere l’autoapprendimento della macchina, che così riuscirà ad assimilare rapidamente le preferenze del conducente e permettendo aggiornamenti live e all’avanguardia, costantemente migliori nel tempo. Il display SYNC di nuova generazione sarà grande addirittura 15,5 pollici, con un interfaccia adattivo della mappa del cruscotto, ciò che metterà fine all’era dei menu complicati e renderà più facile l’accesso alle funzioni di controllo a sfioramento, trascinamento e “pizzicatura” che ogni utente di smartphone conosce bene.

L’impressionante schermo a 15,5 pollici della Ford Mustang elettrica
L’impressionante schermo a 15,5 pollici della Ford Mustang elettrica

Grazie alla connettività cloud e al riconoscimento vocale, il sistema SYNC di ultima generazione offre il doppio della potenza di calcolo rispetto a SYNC 3, rendendo la navigazione, la musica e la connessione di uno smartphone al veicolo più facile e veloce.
Nella versione Standard Range la Mustang monterà batterie di 75,7 kWh; in quella Extended Range di batterie de 98,8 kWh. Poiché Ford stima che i proprietari di veicoli elettrici ricaricano l’80% dei loro veicoli a casa, il marchio americano offrirà una soluzione chiamata Ford Connected Wallbox che è fino a cinque volte più potente di una tipica presa domestica, il che significa che i clienti possono aggiungere un’autonomia media stimata di 51 km per ogni ora di ricarica, per il modello dotato di autonomia estesa e trazione posteriore.
Insomma, anche Ford arriva nel mondo della e-mobilità con un modello che sembra promettere molto e potrebbe dare filo da torcere alla concorrenza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1