Le nostre prove

Kia e-Soul, guida sicura
ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura <br />ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura
ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura <br />ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura
ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura <br />ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura
ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura <br />ad emissioni zero

Kia e-Soul, guida sicura
ad emissioni zero

La Kia e-Soul, giunta alla terza generazione, offre un motore elettrico più performante in velocità e autonomia, e monta le più recenti tecnologie nell’ambito della sicurezza di guida e dell’infotainment. Delle due versioni completamente elettriche proposte da Kia con la e-Soul abbiamo provato la più potente, quella con da 64 kWh in vendita a partire da 47.400 franchi. Se si vuole aumentare la sicurezza di guida è però necessario aggiungere lo Style Pack I (+1.500 franchi) che comprende assistente angolo morto, avviso di traffico trasversale in retromarcia, sensori di parcheggio anteriori, head up Display, sensore pioggia e stazione di ricarica a induzione per smartphone.
Per chi piace il lusso a bordo vi è poi lo Style Pack II (+2.500 franchi) che tra l’altro comprende rivestimento in pelle per i sedili, sedili anteriori riscaldabili e ventilati (per rinfrescarli nelle giornate calde), sedili posteriori riscaldabili e sedili anteriori regolabili elettricamente. Tra i punti di forza di questo modello vi è l’autonomia di marcia di 452 km indicata dal costruttore. Chiaramente si tratta di un valore indicativo, molto influenzabile dallo stile di guida. La velocità massima della nuova e-Soul è di ben 167 km/h ma quanto più si pigia con energia sull’acceleratore, quanto più si riduce l’autonomia di viaggio. Così come più si usano i vari accessori che assorbono energia, dall’aria condizionata al riscaldamento elettrico dei sedili, meno chilometri si riusciranno a percorrere.
Ad ogni modo, usando la Kia e-Soul come un comodo mezzo di trasporto piuttosto che come una vettura da corsa, e inserendo lo stile di guida eco+ (con un apposito comando è possibile scegliere tra quattro diversi stili di guida), siamo riusciti a percorrere con un pieno di elettricità, su un tragitto misto con salite anche accentuate, circa 370 chilometri. Non male, considerato che ciò ci ha permesso di viaggiare anche in autostrada per oltre una settimana senza mai dover ricaricare la batteria. A ciò va aggiunto che se lungo ripide salite l’autonomia di marcia si riduce a vista d’occhio, in discesa il recupero di autonomia non è altrettanto rapido ma è ad ogni modo significativo.
Con una lunghezza di 4,2 metri e un passo di 2,6 metri la nuova e-Soul offre comodi spazi ai passeggeri pur rimanendo una vettura compatta. Il bagagliaio con una capienza di 315 litri può essere ampliato ribaltando lo schienale dei sedili posteriori e si raggiungono così i 1.339 litri. L’abitacolo ha uno stile giovanile proiettato verso il futuro. Colpisce l’Head-Up Display da 7’’ trasparente, che compare a comando tra il parabrezza e il volante. Su questo display, posto di fronte al conducente sulla stessa traiettoria che l’occhio usa per guardare la carreggiata, vengono mostrate le principali informazioni di guida, come velocità e navigatore. Ciò evita pericolose distrazioni durante la guida. Altre informazioni e applicazioni sono invece consultabili da conducente e passeggero dal grande schermo da 10,25’’ posto al centro della plancia. L’abitacolo della Kia e-Soul può essere personalizzato grazie al Sound Mood Lighting, che permette di avere una fonte di luce soffusa sui pannelli delle porte, che nella parte superiore sono caratterizzati da una speciale finitura 3D. Se preferite usare la modalità di guida Sport, l’e-Soul grazie al suo motore elettrico da 204 CV non vi deluderà, con accelerazioni da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi.

Se poi vi accorgete che il livello di autonomia della batteria è sceso un po’ troppo, non dovete preoccuparvi; con un apposito pulsante posto su un lato del grande schermo multifunzioni si può avviare la ricerca delle stazioni di ricarica che appariranno poi sulla cartina del navigatore. Utilizzando un sistema di ricarica rapida da 100 kW è possibile ricaricare la batteria dal 20 fino all’80% della capacità in 42 minuti. Molto più lunga invece la ricarica quando si vuole usare una semplice presa elettrica di casa. L’e-Soul offre pure l’innovativo Connected services di Kia, un sistema pensato per fornire a conducente e passeggeri utili informazioni sul viaggio. Accessibile sul nuovo display touchscreen da 10,25 pollici, permette ai passeggeri di accedere alle informazioni sul traffico in tempo reale, alle previsioni meteo, ai punti di interesse e alla disponibilità di parcheggi pubblici.

Image
La scheda della Kia e-Soul

Motore: elettrico con batteria da 64 kWh
Potenza e coppia massima: 204 CV e 395 Nm
Velocità massima: 167 km/h
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 7,9 sec.
Consumi: 15.7 kWh/100 km
Classe energetica: A
Prezzo base: 38.900 franchi

Mi piace
La buona accelerazione e la sicurezza di guida garantita dai numerosi dispositivi tecnologici di cui è dotata questa vettura compatta.

Non mi piace
Bagagliaio non molto capiente. Ricarica dalla presa di casa molto lenta.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1