SKODA

La nuova Octavia
arriva a fine mese

La nuova Octavia<br />arriva a fine mese

La nuova Octavia
arriva a fine mese

La nuova Octavia<br />arriva a fine mese

La nuova Octavia
arriva a fine mese

La nuova Octavia<br />arriva a fine mese

La nuova Octavia
arriva a fine mese

La nuova Octavia<br />arriva a fine mese

La nuova Octavia
arriva a fine mese

Presentata in pompa magna lo scorso mese di novembre nella Galleria nazionale di Praga (noi c’eravamo, il covid-19 non aveva ancora colpito), la quarta generazione della Skoda Octavia arriverà in Svizzera a partire dal 23 aprile e presenta non poche novità. L’auto più venduta in Svizzera per tre volte consecutive e prodotto finora in oltre sette milioni di esemplari, è ancora più spaziosa, interconnessa e sicura. Va detto subito che per il lancio sul mercato elvetico, la Skoda Octavia sarà inizialmente disponibile con un nuovo motore a benzina 1.5 TSI da 150 CV, con disattivazione dei cilindri per consumi più ridotti e due nuovi motori diesel 2.0 TDI (115 CV o 150 CV). Le varianti ibride plug-in – inclusa la versione RS da 245 CV – e la versione ibrida leggera, così come l’Octavia G-TEC con propulsore a gas naturale e le 4x4 arriveranno in un secondo momento. L’edizione 2020 della Octavia, disponibile in Svizzera esclusivamente in versione station wagon, è proposta a partire da 28.940 franchi previa detrazione del Clever Bonus di 2.000 franchi.

Sessant’anni dopo il lancio della produzione il costruttore ceco (che dal 1991 è entrato nell’orbita del gruppo Volkswagen) si propone di consolidare ulteriormente il suo ruolo di cuore del marchio e di volumi di vendita. Con più di 6,5 milioni di unità prodotte, l’Octavia è la Skoda più venduta in assoluto (primeggia anche in Svizzera). Design moderno (che aumenta l’aerodinamica) e tecnologia, efficienza, praticità, qualità elevata e, non da ultimo, un’elevata spaziosità con un ottimo rapporto qualità-prezzo sono i suoi cavalli di battaglia. Rispetto al modello precedente è più lunga di 22 mm e più larga di 15 mm: ciò rende più generosa l’abitabilità. Il volume del più grande bagagliaio della categoria è stato aumentato di 30 litri per la versione Combi (ora arriva a 640 litri). La Limousine ha una capienza di 600 litri, 10 litri in più di prima. All’esterno spiccano la parte anteriore e i nuovi fari dalle forme incisive e più affusolate, dotati di tecnologia a LED di serie per anabbaglianti, abbaglianti e luci diurne. Anche le luci posteriori, di frenata e i retronebbia si avvalgono della tecnologia a LED. Negli interni di nuova concezione, oltre alla maggiore spaziosità, l’Octavia offre un nuovo volante a due razze, opzionalmente riscaldabile che, nella variante multifunzione consente di eseguire un totale di 14 funzioni diverse mediante nuovi pulsanti e rotelline zigrinate. Il quadro strumenti, anche questo di nuova concezione, è modulare, strutturato su più livelli e, con l’ampio display centrale montato a sbalzo, caratterizza la console centrale. Per la prima volta in una vettura Skoda sono disponibili su richiesta sedili ergonomici comodi per la schiena che, fra l’altro, offrono anche una funzione elettrica di massaggio. Nella versione di alta gamma sono ventilati. Anche il display head-up, disponibile come optional, è un’anteprima in una Skoda.

Le propulsioni della quarta generazione dell’Octavia sono a basso consumo di carburante, ecologiche e alternative. Per la prima volta l’Octavia iV sarà disponibile con propulsione ibrida plug-in. Alcuni dei motori a benzina ulteriormente ottimizzati sono equipaggiati con l’innovativa tecnologia ibrida leggera. I motori diesel sono della nuova generazione EVO ed emettono fino all’80 percento in meno di ossidi d’azoto. La gamma di potenza dell’ampio assortimento di propulsioni va da 110 CV fino a 204 CV. L’Octavia G-TEC con propulsore a gas naturale (CNG) con 17.7 kg di gas naturale offre fino a 523 km di autonomia e un’efficiente modalità CNG. Nell’Octavia iV, un motore a benzina 1.4 TSI e un motore elettrico producono assieme una potenza di sistema di 204 CV. La batteria agli ioni di litio ad alto voltaggio ha una capacità di 37 Ah, un valore energetico di 13 kWh e consente di raggiungere un’autonomia elettrica fino a 55 km nel ciclo WLTP. I motori a benzina 1.0 TSI e 1.5 TSI della nuova generazione EVO con il cambio automatico DSG dispongono nelle versioni eTEC della tecnologia ibrida leggera. Sono inoltre disponibili quattro sistemi di infotainment di ultima generazione a struttura modulare con display da 8.25 fino a 10 pollici. Li si possono in parte gestire con comandi gestuali o vocali tramite Laura, l’assistente digitale Skoda.

La nuova Octavia<br />arriva a fine mese
La scheda: Octavia di 1,5 l TSI

Cilindrata: 1.498 cc
Potenza e coppia massima: 150 CV e 250 Nm
Velocità massima: 245 km/h
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 8,3 sec.
Consumi: 6,0 l/100 km
Emissione CO²: 136 g /km

Skoda festeggia 125 anni
La nuova Octavia<br />arriva a fine mese

La storia di Skoda inizia nel 1895, quando Václav Laurin e Václav Klement fondano l’azienda, che inizialmente aveva un’ottima produzione di biciclette e moto. Già nel 1905 presentano la loro prima automobile, la Voiturette A. 115 anni dopo Skoda è attiva in più di 100 mercati e nel 2019 consegna 1,24 milioni di veicoli a clienti di tutto il mondo. Per l’anniversario del 2020 il marchio celebra le sue origini e altri anniversari di importanti modelli per la storia aziendale: la Skoda 935 Dynamic del 1935, la prima Skoda Octavia Combivon del 1961, la Skoda 110 R del 1970 e la prima Skoda Fabia Combi del 2000. Allo stesso tempo, Skoda prosegue con la sua strada verso l’elettromobilità e, nell’ambito dell’offensiva di prodotto lanciata nel 2019, porterà sul mercato 30 nuovi modelli entro fine 2022, di cui più di dieci saranno parzialmente o completamente elettrificati.

La nuova Octavia<br />arriva a fine mese
Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1