MASERATI

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico: arriva Ghibli Hybrid

Momento storico per Maserati : la casa del Tridente è pronta infatti a lanciare sul mercato la sua prima vettura elettrificata, la Ghibli Hybrid, l’anello di congiunzione tra un passato fatto da motori a combustione interna e un futuro destinato a diventare elettrico.
La versione Hybrid di Ghibli nasce con l’idea di aggiungere prestazioni e allo stesso tempo di ridurre i consumi, ma senza trascurare una parte importante da sempre al centro dell’attenzione della casa modenese, il lusso.
La grande innovazione tecnologica di questa versione della Ghibli sta tutta nella motorizzazione ibrida che sviluppa 330 cv, permette di raggiungere i 100 km/orari in 5”7 e di toccare i 255 km/h come velocità di punta. Questa Maserati che è completamente made in Italy ed esce dagli stabilimenti di Torino.
Studiata da un gruppo di lavoro di un centinaio di persone, Ghibli Hybrid si basa sull’evoluzione telaistica e di scocca della Ghibli V6 che nella versione Hybrid abbina al motore termico due litri a 4 cilindri un sistema Hybrid da 48 volt che permette anche di recuperare l’energia in decelerazione e in frenata. Il sistema ibrido permette di avere la stessa ripresa della versione diesel unita alla potenza e all’accelerazione del V6 benzina da 350 cv con un notevole risparmio del consumo di C02 che si riduce di più del 25% rispetto al benzina e praticamente lo stesso rispetto al diesel secondo i dati WLTP.
La vettura ibrida pesa meno della corrispondente dotata di motore 6 cilindri, ma soprattutto ha una migliore distribuzione dei pesi, grazie al fatto che il motore è anteriore e la batteria collocata nella zona posteriore.
Il motore a 4 cilindri da due litri di derivazione dal MultiAir Alfa Romeo è stato rivisto completamente dall’Innovation Lab Maserati di Modena nelle sue componenti meccaniche interne per poter raggiungere una maggiore coppia e una maggiore potenza prodotta dal turbo e dall’eBooster. Anche la gestione elettronica del motore cambia completamente, passando a una centralina di ultima generazione Bosch.

Il sound Maserati
La Ghibli Hybrid è una Maserati in tutto e per tutto anche per il suono che, nonostante l’ibridizzazione, secondo le comunicazioni della casa resta quello tipico di ogni vettura del Tridente. Un sound raggiunto senza l’uso di amplificatori, ma soltanto lavorando sulla parte fluido dinamica degli scarichi e con dei risuonatori che vengono sintonizzati per garantire il tipico sound.

La caratterizzazione esterna
Dal punto di visto estetico la versione ibrida di Ghibli si presenta con una nuova griglia che la rende elegante ed inconfondibile, caratterizzata com’è da un elemento distintivo: il diapason Maserati..
Ghibli cambia anche il suo look posteriore dove è stata sviluppata una nuova linea di fanali con uno stile ispirato a molte Maserati della storia.
Ghibli Hybrid è disponibile sia in allestimento GranLusso che GranSport con alcune differenze nei vari mercati.
Il volume di carico del bagagliaio è di 500 litri. Alla spaziosità interna contribuiscono anche ampie tasche nelle porte e un vano porta-oggetti con bloccaggio elettrico davanti al passeggero.
Grazie al sistema Tencent Voice Recognition funzionalità come climatizzazione, vari settaggi e navigazione possono essere gestiti con l’assistente virtuale a bordo.
La Ghibli ibrida, essendo a tutti gli effetti un MY21 (modello dell’anno 2021), dispone di tutte le novità tecnologiche presentate sui veicoli di questa generazione e quindi anche l’ultimissimo sistema multimedia MIA (Maserati Intelligent Assistant). Lo schermo HD del sistema MIA passa da 8”4 con una proporzione di 4:3 a 10”1 con una proporzione di 16:10. Si tratta di un nuovo display ad alta risoluzione con funzione multi-touch e una nuova interfaccia grafica che mixa il nero al colore dorato per esaltarne l’eleganza.
Come le altre versioni della Ghibli, la Hybrid è equipaggiate con lo stesso cambio automatico a otto rapporti ZF, presente anche sulla Quattroporte e sul Levante.
La leva del cambio è stata recentemente riprogettata con uno schema di cambiata intuitivo che garantisce una corsa più corta e una funzionalità migliorata.
Gli ADAS (Advanced Driver Assistance Systems, ovvero i sistemi di assistenza alla gjuida) sono di secondo livello, come Highway Assist, Active Blind Spot Assist e Lane Keeping Assist, e rappresentano un importante passo avanti in direzione della guida semi-autonoma. Il pacchetto di ADAS disponibili come optional include anche il sistema Traffic Sign Recognition.

La Maserati Ghibli Hybrid sarà disponibile a partire da 80’350 franchi.

La scheda

Cilindrata: 1’998 cc
Potenza e coppia massima: 330 CV e 450 Nm
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 5,7 sec.
Velocità massima: 255 km/h
Consumi: 8,5-9,6 l/100 km
Emissioni: 192-216 g/km

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1