La novità

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

Giunta alla sesta generazione, Opel Astra è stata sviluppata ex-nuovo, in tre anni, da un gruppo composto da 25 persone, vale la pena evidenziare che circa la metà della squadra era composta da donne. Si presenta più dinamica che mai, con linee pulite e molto emozionanti, senza inutili fronzoli e con la nuova faccia “Vizor” del Marchio. Maggiorata nelle dimensioni e con un passo più lungo rispetto al modello precedente, vanta un bagagliaio fino a 1.250 litri con i sedili abbattuti. Il salto temporale avvenuto nell’abitacolo della nuova generazione è strettamente legato alla qualità percepita. Quando ci si accomoda al volante ci si sente accolti in un ambiente modernissimo attorniati da materiali di qualità. Se si effettuano modifiche tramite schermo tattile, si può appoggiare parte del palmo della mano, così da tenere “mano ferma” ed evitare spiacevoli errori. Buona parte del merito della bella sensazione va ascritta ai sedili anteriori, certificati dagli esperti di postura di AGR, sviluppati all’interno dell’azienda. Nuova Opel Astra porta nella classe delle compatte innovazioni prima presenti su veicoli di categorie superiori, come l’ultima versione dei fari adattivi Intelli-Lux LED Pixel. La versione top-di-gamma è l’Astra ibrida plug-in, ricaricabile, che offre una potenza di sistema di 225 CV e una coppia massima di ben 360 Nm. L’interazione tra il motore termico e quello elettrico garantisce tutta la potenza necessaria. Il 1.6 quattro cilindri genera 180 CV, quello elettrico contribuisce con 110 CV. Trazione anteriore mediante cambio automatico a otto rapporti. Per la guida urbana a zero emissioni si può scegliere la modalità elettrica, in tal caso, grazie alla batteria da 12,4 kWh, si possono percorrere fino a circa 60 chilometri senza l’ausilio del motore a benzina.

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate

I modernissimi motori termici sono brillanti unità benzina e diesel. Il tre cilindri turbo benzina 1.2 a iniezione diretta con cambio manuale a sei rapporti genera 110 CV; disponibile anche da 130 CV, con cambio manuale a sei rapporti o con cambio automatico a otto rapporti. Coppia massima 230 Nm da 1.750 giri. Il diesel 1.5 litri quattro cilindri 130 CV genera una coppia massima di 300 Nm da 1.750 giri, con cambio manuale a sei rapporti o automatico a otto rapporti. Già ordinabile, la nuova Astra sarà consegnata a partire dalla primavera 2022. Da giugno sarà disponibile anche la sempre ambita versione Sports Tourer, in Svizzera preferita da sei clienti su dieci, mentre l’elettrica Astra-e a batterie è programmata per il 2023.

Opel Astra: linee pulite e dimensioni maggiorate
La scheda (Astra ibrida plug-in)

Motore: ibrido plug-in, benzina e batteria
Cilindrata: 1.600 cc
Potenza e coppia massima: 225 CV e 360 Nm
Velocità massima: n.d.
Accelerazione: n.d.
Consumi ed emissioni: 1,4-1,1 l/100 km e 31-24 g CO2/km
Autonomia in sola modalità elettrica: 60 km
Classe efficienza energetica: A
Costo base del modello: n.d.

Mi piace
La possibilità di utilizzare lo schermo tattile poggiando il palmo della mano, i sedili AGR e i fari attivi Intelli-Lux Pixel di ultima generazione.

Non mi piace
La soglia d’entrata e i sedili sportivi non facilitano l’entrata e l’uscita dall’abitacolo. La visibilità sulla carreggiata posteriore è scarsa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1