Le nostre prove

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata
Linea elegante ma anche robusta e raffinata

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata

Linea elegante ma anche robusta e raffinata

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata
La versione diesel offre buone prestazioni e consumi contenuti

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata

La versione diesel offre buone prestazioni e consumi contenuti

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata
Un cockpit completamente digitale

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata

Un cockpit completamente digitale

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata
La versione plug-in ibrida, due motori e una potenza complessiva di 270 CV

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata

La versione plug-in ibrida, due motori e una potenza complessiva di 270 CV

Robusta come un SUV ma anche raffinata, elegante e confortevole: così si potrebbe definire la nuova Peugeot 3008. Abbiamo provato la versione diesel (c’è anche il modello a benzina e plug-in ibrido) equipaggiata con un motore di 1,5 litri che sviluppa “solo” 130 CV. Iniziamo subito dal motore perché i 130 CV e la cilindrata modesta potrebbero, al primo colpo d’occhio, trarre in inganno. Basta però percorrere pochi chilometri per rendersi conto che la 3008 si dimostra subito agile e brillante. Questo motore di 130 CV è totalmente nuovo e dispone di modifiche volute per soddisfare i nuovi standard e mantenere le emissioni di CO2 al minimo. Tra le novità figura per esempio l'arrivo di un nuovo sistema di combustione ereditato dalla Peugeot 908 che ha vinto la 24 Ore di Le Mans 2009; a questo si aggiunge un nuovo sistema di trattamento degli NOx. Tutto ciò per dire che, nonostante l’immagine, non rosea di cui gode il propulsore diesel, è alla prova dei fatti tutt’altro che cupa. Questo propulsore si dimostra all’altezza per un uso misto che combina sia la guida urbana sia quella in autostrada anche se è vero che la 3008 non è un fulmine pur avendo una buona risposta sull’acceleratore. Abbinato a ottimo telaio, si ha una sensazione di guida piacevole che sa anche dimostrarsi dinamica. La versione plug-in ibrida dispone dal canto suo di un motore di 1.568 cc di 180 CV e di un motore elettrico di 110 CV.
La Peugeot 3008 domina il mercato dei SUV in Francia, ora la sfida è lanciata su quello elvetico: i numeri, come si suol dire, ci sono. Il design rivela subito un carattere robusto ma con linee fluide e filanti; lo stile è “à la page” e prosegue all’interno con l’i-Cockpit dotato di schermo tattile di 8 pollici, un universo completamente digitale con pannello head-up personalizzabile che sormonta il piccolo volante (molto pratico) con i comandi integrati. I comandi centrali, simili ai tasti di un piano, offrono le funzioni principali e sono ispirati (come il volante) al mondo dell’aviazione. Buona anche la qualità delle materie plastiche e il tessuto teso che ricopre le portiere e parte del cruscotto nella finitura Allure. Il bagagliaio è ampio e ha una capienza che va da 919 e 1861 litri. Il comportamento stradale è ottimo, la guida precisa (c’è anche un pacchetto che permette di adattare l’aderenza del veicolo alle condizioni più difficili) e l’insonorizzazione molto buona. Il prezzo parte da 31.990 franchi.

Peugeot 3008 Allure, robusta e raffinata
La scheda della 3008 BlueHDi

Mi piace

La flessibilità, la tenuta di strada, il comfort e l’insonorizzazione

Non mi piace

Lo spazio per i passeggeri è un po’ ristretto e la visibilità posteriore, non eccezionale, è compensata dalla telecamera.

Cilindrata: 1.499 cc

Potenza e coppia massima: 130 CV e 300 Nm

Velocità massima: 192 km/h

Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 10,8 sec.

Consumi: 5,6 l/100 km

Emissioni CO2: 156 g g/km

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1