La novità

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Peugeot ad ampio spettro con le serie delle 308

Cannes – Ibrida, con motori diesel o a benzina, berlina o station wagon? La nuova Peugeot 308 offre un ventaglio quasi completo (manca ancora l’elettrificazione completa che arriverà nel 2023) per far breccia in un mercato dove la concorrenza è particolarmente marcata. Nelle strade tortuose dell’entroterra della Costa Azzurra, tra villaggi pittoreschi e famosi (tra cui Grasse, nota per l’industria della profumeria, e Saint-Paul-de-Vence, paesino medievale, meta storica privilegiata di pittori e artisti) abbiamo preso contatto in particolare con le versioni ibride. Iniziamo dalla 308 SW: abbiamo provato la versione ibrida plug-in con una potenza complessiva di 225 CV. Più lunga di 6 cm rispetto al modello precedente, ha una linea slanciata, aerodinamica ed elegante. Ma colpiscono ancora di più gli interni, particolarmente curati, spaziosi (il volume di carico del bagagliaio va da 608 a 1.634 litri) e tecnologici. Piace subito il volante compatto: la sua posizione bassa (quasi come un volantino di un aereo) permette di avere un’ottima visione sulla strumentazione digitale tridimensionale: il cosiddetto i-Cockpit (con uno schermo centrale di 10 pollici) mantiene il principio dello schermo centrale orientato verso il conducente, ottimizza l'ergonomia di guida quanto basta affinché il passeggero non si senta escluso. Lo stesso vale per la consolle centrale volutamente aperta verso il passeggero. Due sono i motori ibridi plug-in: 225 e-EAT8 / 2WD / combinazione di un motore PureTech da 180 CV (132 kW) e un motore elettrico da 81 kW collegato al cambio e-EAT8 / da 26 g di C₂ per km e fino a 59 km di autonomia 100% elettrica (secondo il protocollo WLTP, attualmente in fase di approvazione) e il 180 180 e-EAT8 / 2WD / combinazione di un motore PureTech da 150 CV (110 kW) e un motore elettrico da 81 kW collegato al cambio e-EAT8 / da 25 g di C₂ per km e fino a 60 km di autonomia 100% elettrica. La batteria agli ioni di litio ha una capacità di 12,4 kWh, una potenza di 102 kW e sono disponibili due tipi di caricabatterie di bordo per soddisfare le varie soluzioni di ricarica. I tempi di ricarica stimati vanno da 1 ore e 55 minuti con una Wall Box (32 A) da 7,4 kW e 9 ore e 30 da una presa standard (6 A). Alla prova dei fatti, il comportamento stradale offre comfort, e stabilità e dinamismo: la maneggevolezza è ottima sia in città (raggio di sterzata di 10,68 metri) sia su percorsi più impegnativi. Il comfort è ottimo: i sedili ergonomici e avvolgenti possono essere anche dotati di varie impostazioni elettriche e massaggi. Ottima anche la connettività (ormai irrinunciabile). L’aria interno è costantemente salubre grazie al sistema Air Qualitiy System per il trattamento e la filtrazione di gas e particelle inquinanti. Un ulteriore passo verso la guida semi-autonoma è stato compiuto con il pacchetto Drive Assist 2.0 (disponibile a fine anno). Le prime 308 SW, tutte prodotte in Francia, a Mulhouse, saranno disponibili all’inizio del 2022. Costo da 39.300 franchi per la versione ibrida e da 29.800 per la Pure Tech130 a benzina.

La berlina compatta ha le stesse caratteristiche tecnologiche interne e motorizzazioni. Il passo più lungo di 55 mm consente di allungare la silhouette e offre più spazio ai passeggeri posteriori mentre l'altezza inferiore di 20 mm associata a un muso morbido allunga visivamente il cofano. Anche la 308 reca il nuovo stemma del marchio della casa del leone in una griglia interamente dedicata. Il design degli interni evidenzia la diversità e la cura dei materiali che lo compongono. La nuova Peugeot 308 berlina è già commercializzata in Svizzera. Il costo base è di 38.000 per la versione ibrida e di 28.500 per la Pure Tech 130 a benzina.

Image
La scheda (308 SW ibrida)

Motore: 4 cilindri accoppiato a un motore elettrico
Cilindrata: 1.598 cc
Potenza e coppia massima: 225 CV e 320 Nm
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 7,6 sec.
Velocità massima: 225 km/h (limitata elettronicamente)
Consumi: 3,2 l/100 km
Emissioni CO2: 19 g /km
Classe efficienza energetica: A
Prezzo base del veicolo: 39.300 fr.- (180 CV) e 46.200 fr.- (225 CV)

Mi piace
La berlina e la station wagon offrono un ottimo confort di guida, la visibilità è molto buona e si dimostrano sia agili sia dinamiche quando è necessario.

Non mi piace
Le “dipendenza” dall’elettronica (vale per quasi tutte le marche) è sempre più estesa e ha i suoi pregi: in un solo schermo ci sono tutti i comandi. Ma in caso di problemi i margini di manovra, o le alternative, sono limitati se non inesistenti. In aviazione ci sono sempre strumenti analogici (tradizionali) in “stand by”, anche negli aerei di ultima generazione: potrebbe essere un esempio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1