Le nostre prove

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma
Linea elegante ed essenziale

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Linea elegante ed essenziale

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma

Raffinata e potente:
ecco la Ferrari Roma

MARANELLO Un tuffo nel passato, strizzando l’occhio al periodo della Dolce Vita e alla Città eterna, con eleganza, discrezione e raffinatezza: ecco la Ferrari Roma, la nuova coupé della Casa di Maranello caratterizzata da un design senza tempo e dalla capacità di elargire forti emozioni. Abbiamo avuto la fortuna e l’opportunità di provarla lungo un percorso misto sulle colline attorno a Maranello durante un’intera, intensa, giornata. Derivata dalla Portofino, la Ferrari Roma reinterpreta in chiave contemporanea lo stile di vita romano tipico degli anni Cinquanta e Sessanta caratterizzato dalla spensieratezza e dal piacere di vivere. Le proporzioni armoniche e i volumi eleganti rispecchiano la tradizione delle berlinette a motore anteriore-centrale quali la 250 GT Berlinetta lusso e la 250 GT 2+2. La vettura è stata realizzata con l’obiettivo di esprimere un linguaggio moderno e al contempo uno stile autentico e raffinato. Nelle linee essenziali si ritrova comunque la vocazione sportiva propria di ogni Ferrari.

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma


Per garantire ottime prestazioni e mantenere la purezza stilistica che si riallaccia alla Dolce Vita il costruttore ha elaborato soluzioni tecnologiche d’avanguardia, una su tutte l’adozione dell’ala mobile posteriore integrata nel lunotto che preserva l’eleganza delle linee ad ala chiusa e assicura, grazie alla sua apertura automatica alle alte velocità, il livello di carico aerodinamico indispensabile per una vettura dalle prestazioni straordinarie. La nuova coupé 2+ del Cavallino Rampante (due posti anteriori e due stretti sedili posteriori, da qui il 2+) è equipaggiata di un motore V8 turbo che sviluppa 620 CV. Il propulsore, appartenente alla famiglia vincitrice del premio «Engine of the Year» per 4 anni consecutivi, è dotato di sistema che garantisce una risposta immediata ai comandi dell’acceleratore. Il nuovo cambio a doppia frizione e 8 rapporti, rapidissimo, consente di ridurre i consumi e di esaltare il piacere di guida sia nell’ambiente urbano sia nelle situazioni che richiedono la cambiata più dinamica e una guida più sportiva.
La Ferrari Roma ha il motore anteriore-centrale 2+ con il miglior rapporto peso/potenza del segmento (2,37 kg/CV), una caratteristica che contribuisce a rendere l’auto estremamente facile da guidare, dinamica e reattiva. Progettata dal Centro Stile Ferrari, questa supercar si distingue per un approccio stilistico basato sulle proporzioni armoniche dei volumi. La linea slanciata parte dal cofano e per sottolineare il minimalismo sono stati rimossi decorazioni e sfoghi superflui. Gli interni sono eleganti e raffinati: tutti i controlli principali dell’auto sono azionati tramite comandi touch, in modo che il guidatore non debba mai togliere le mani dal volante. Il quadro strumenti digitale di 16 pollici fornisce al conducente tutte le informazioni necessarie, mentre il display centrale con schermo verticale di 8,4 pollici e il nuovo passenger display (uno schermo sul quale il passeggero può seguire le stesse informazioni impostata dal conducente) garantiscono intuitività e facilità di utilizzo per gli occupanti. Abbiamo apprezzato la “griglietta” situato tra i due sedili: un richiamo alla “griglia” del cambio manuale di un tempo che ora accoglie i comandi per le impostazioni di guida, compreso il launch control per le accelerazioni mozzafiato, un sistema che abbiamo provato in tutta sicurezza. Che dire? Una giornata con la “Roma” ci ha permesso entrare nell’universo esclusivo della Ferrari dove da sempre dominano passione, stile e potenza: questa supercar ha inoltre la caratteristica di “sfilare” (una Ferrari non passa mai inosservata) con una certa discrezione rispetto ai modelli più appariscenti.

Raffinata e potente: <br />ecco la Ferrari Roma
La scheda

Motore: otto cilindri turbo
Cilindrata: 3’855 cc
Potenza: 620 CV e 760 Nm
Velocità massima: 320 km/h
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 3,4 s
Consumi: 8,9 l/100 km
Emissioni CO2: 255 g/km
Classe efficienza energetica: G
Costo base del modello: 231.000 franchi

Mi piace
La Ferrari Roma è una supercar di gran classe, elegante e discreta. È una vera gran turismo: comoda, facile da guidare e dotata di ogni comfort.

Non mi piace
Il sound del motore V8 è un po’ soffocato: ma non è una scelta del costruttore, è il risultato delle nuove norme in materia di anti-inquinamento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1