Salone di Ginevra

Sandro Mesquita è il successore di Olivier Rihs

Sandro Mesquita è il successore di Olivier Rihs

Sandro Mesquita è il successore di Olivier Rihs

Sandro Mesquita assumerà la direzione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (GIMS) il 1° maggio 2020. Succede a Olivier Rihs, che ha lasciato il GIMS alla fine di marzo.
Sebbene nel novembre 2019 Olivier Rihs avesse annunciato che avrebbe lasciato il GIMS entro il 31 marzo 2020, non vi era alcuna indicazione delle circostanze eccezionali che avrebbero accompagnato la sua partenza. Infatti, a seguito di un decreto del Consiglio federale del 28 febbraio 2020 per frenare la diffusione dell’epidemia di coronavirus, la 90. edizione del GIMS non ha potuto aprire i battenti, essendo stata annullata pochi giorni prima della sua inaugurazione. Maurice Turrettini, presidente della Fondazione GIMS, ringrazia Olivier Rihs per il grande impegno profuso nella preparazione di questa edizione e nelle difficili settimane della primavera 2020.
Il Consiglio di Fondazione ha ora nominato il signor Sandro Mesquita come nuovo direttore generale del GIMS a partire dal 1° maggio 2020.
Il nuovo direttore ha 45 anni e una grande esperienza nel campo del marketing e della comunicazione. Titolare di un attestato federale di marketing e di un Executive Master of Sciences in Communication Management dell’Università della Svizzera italiana, ha completato questa solida formazione accademica con un certificato in management presso l’UCLA. Sandro Mesquita ha lavorato per 15 anni per aziende nazionali e internazionali nei settori delle telecomunicazioni e dell’energia in qualità di Marketing e Business Development Manager. Nel 2013 è entrato a far parte di uno dei più grandi gruppi di comunicazione internazionale, per il quale ha gestito per la prima volta l’ufficio di Ginevra di un’agenzia di consulenza di branding prima di diventare amministratore delegato della divisione di comunicazione creativa del gruppo a Losanna.
La sua forte esperienza nello sviluppo di nuove strategie di marketing per settori in profonda trasformazione e il suo spirito imprenditoriale, unito alle sue qualità di leadership, lo rendono, a giudizio del Consiglio di Fondazione del GIMS, il candidato ideale per l’impegnativa posizione di amministratore delegato.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1