La novità

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Già ordinabile, il nuovo SUV Coupé di Volkswagen Taigo sarà in concessionaria a dicembre, nelle linee d’equipaggiamento Life, Style, R-Line, in listino da 27’300 franchi. Disegnato dai fratelli Pavone - Marco, responsabile design esterni Volkswagen e il fratello gemello José Carlos, responsabile design Volkswagen Sud America – VW Taigo completa l’attuale gamma Volkswagen nel vincente, ma combattuto segmento dei SUV compatti.
Si presenta con numerose funzionalità digitali quali Wireless Charging, App-Connect, strumentazione interamente digitale, Functions on Demand e servizi We. Abbiamo provato la versione R-Line con il 4 cilindri da 150 CV disponibile anche per l’allestimento Style e pacchetto Visual Green. Oltre alla posizione rialzata del posto guida e un cockpit digitale (di serie), vanta una guida semiautonoma e un tanto preciso quanto fluido cambio automatico a 7 rapporti DSG. Il serbatoio del carburante da 40 litri consente un’enorme autonomia. Della misura giusta il volante multifunzionale, con comandi moderni. I sistemi di infotainment sono basati sull’ultima generazione del Modular Infotainment Building Kit (MIB3) che include l’unità di controllo online (eSIM) e «App-Connect Wireless» (a seconda dell’allestimento). L’opzionale «Climatronic» con la sua interfaccia purista si integra nell’immagine moderna dei display di grande formato. L’unità di controllo ha superfici tattili e cursori sensibili (molto) al tocco. La guida parzialmente automatizzata della nuova Taigo è sostenuta dal sistema «IQ.DRIVE Travel Assist», che può subentrare nel controllo dello sterzo, della frenata e dell’accelerazione a velocità comprese fra 30 e 210 km/h. Tramite radar e telecamera dietro il parabrezza, il Travel Assist può mantenere la velocità, la corsia e la distanza dal veicolo che precede. Il sistema si attiva tramite un tasto sul nuovo volante multifunzionale. Ovvio che chi guida rimane responsabile del controllo della Taigo, e deve tenere le mani sul volante anche con il sistema attivo. Affinché la condizione sia sempre rispettata, l’elettronica controlla tramite superfici capacitive sul volante. Il rilevamento è molto efficace, anche su lunghi pianeggianti rettilinei. Molto interessante il sistema di riconoscimento ciclisti. Volkswagen porta un nuovo stile e una buona dose di emozione e individualità nel segmento.

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen

Colpisce per lo stile crossover e l’idoneità all’uso quotidiano. Il posteriore della cinque posti è inclinato in stile coupé, ma senza limitare lo spazio per la testa dei passeggeri. La Casa espande così il portafoglio delle compatte a trazione anteriore e questo modello va ad aggiungersi a Polo e T-Cross, basati sul Modular Transverse Toolkit (MQB), includendo una carrozzeria che in precedenza era quasi esclusiva di modelli più costosi.

Taigo, il nuovo SUV coupé di Volkswagen
La scheda
Taigo R-Line 1.5 TSI 150 CV

Motore: 4 cilindri, benzina
Cilindrata: 1.498 cc
Potenza e coppia massima: 150 CV e 250 Nm
Velocità massima: 212 Km/h
Accelerazione: da 0 a 100 Km/h in 8,3 sec.
Consumi: 6,1 l/100 km
Emissioni CO2: 138 g/km
Classe di efficienza energetica: A
Costo base del modello: 38’800.- franchi

Mi piace
L’agilità di questo modello, il suo design, la ventilazione e lo spazio offerto.

Non mi piace
L’ipersensibilità del cockpit digitale e l’attivazione dei fari fendinebbia.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1